Dopo gli Elkann, la faida dei Benetton

Dopo gli Elkann, la faida dei Benetton
Getty Images
Luciano rilascia una surreale intervista per dire che l’azienda di maglioncini ha un buco di 100 milioni, annuncia l’addio e scarica sul manager. Non ha visto nulla come a Genova con il ponte Morandi. Dietro il vittimismo radical chic, scontri familiari all’orizzonte.
Il Ppe dilaniato lavora al bis della Vdl. E Weber non chiude ai conservatori
Manfred Weber e Ursula von der Leyen (Ansa)
Il capo dei Popolari tende la mano a Conservatori e Verdi contro «i nazisti di Adf». E punta a blindare Roberta Metsola. Tensione tra Cdu e Csu. In casa Id oggi vertice Le Pen-Salvini. Il leader leghista: «Seguire l’esempio del Cav».
Edicola Verità | la rassegna stampa del 12 giugno

Ecco #EdicolaVerità, la rassegna stampa del 12 giugno con Camilla Conti

La riedizione della maggioranza della scorsa legislatura, con popolari, socialisti e macroniani, è tutt’altro che inevitabile. Il nuovo Parlamento europeo è molto più spostato a destra di quello precedente. Washington, poi, non si fida della sinistra.
Ritratti | Cesare Romiti, il manager di ferro

Un romano trapiantato a Torino e a Milano che nei suoi quasi cento anni di vita ha rappresentato un certo modo di fare capitalismo in Italia. Il sessantaduesimo podcast di Ritratti è dedicato a lui e alla sua storia. Buon ascolto.

Colonna sonora: CAKE - I Will Survive

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings