Disprezzare è un diritto per «i migliori»

Razzismo, classismo, sessismo. Dagli sfottò su Renato Brunetta agli insulti a Giorgia Meloni, la sinistra snob mostra di continuo verso gli avversari l'odio che imputa loro. Ma scordatevi le scuse: non sono «i buoni» a essere intolleranti, è la destra che è inferiore.
Lisa Ferrarini (Ansa)
Disputa fra la controllata del Mef (assieme al re della bresaola, Pini) e il gruppo Intesa per il concordato preventivo del colosso alimentare emiliano. Sullo sfondo, velieri da 20 metri e società cipriote con nomi porno
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings