Di Maio: «No immunità, Mittal rispetti i patti» - La Verità
Home
In primo piano

Di Maio: «No immunità, Mittal rispetti i patti»

Ansa

Il ministro del Lavoro a Taranto con un battaglione grillino di altri cinque ministri: «Non voglio fare la guerra a nessuno. Sono d'accordo che non si debba rispondere delle scelte di altri in passato. Ma quella norma era un privilegio e ora non c'è più».
In primo piano

Enel ridisegna l'allaccio alla rete.  Ora è tutto digitale

Contenuto esclusivo digitale

iStock

La digitalizzazione e le tecnologie digitali stanno dando alle aziende supporto strategico per promuovere una cultura dell'innovazione, ripensare i modelli di business e rendere le imprese più competitive. Consentendo di migliorare il business tradizionale ma anche di esplorare spazi di mercato completamente nuovi, contribuendo a valorizzare la grande quantità di informazioni a disposizione e anticipare i nuovi trend.

In primo piano

Lufthansa va all’assalto di Alitalia per eliminare tutta la concorrenza

Ansa

L'aviolinea tedesca ha già acquisito le compagnie di bandiera di Belgio, Austria e Svizzera, di cui decide anche le strategie di mercato. E l'Ue, sempre pronta a proteggere l'utenza dai vettori predominanti, tace.
In primo piano

Congelare i crediti d’imposta riduce la liquidità per le imprese in crisi

I giallorossi vogliono far slittare la compensazione da maggio a dicembre: sarebbe l'ennesima misura che danneggia le aziende, già provate. Il leghista Alberto Gusmeroli: «È pure peggio della guerra al contante».
In primo piano

Ormai Berlino e le aziende francesi rinnegano la generazione Macron

Ansa

La mancata nomina di Sylvie Goulard e gli errori di politica estera con gli Usa segnano un cambio di passo dei big dell'economia: silurato pure il capo di Renault, colpevole di essere andato a braccetto con l'Eliseo.
In primo piano

In Italia produzione di auto a -20%. Anche Parigi inizia a perdere colpi

Ansa

Dopo la Spagna, la recessione tedesca azzoppa pure la Francia. Noi siamo il Paese più colpito: in 12 mesi l'industria ha perso l'1,8%. Si salvano i farmaceutici. E gli investimenti verdi non serviranno a nulla.
In primo piano

I 330 miliardi di crediti deteriorati diventano un’occasione per le banche

L'ammontare degli Npl in Italia è tornato ai livelli pre crisi, ma bisogna ridurre il vecchio carico e gli istituti vendono le sofferenze a operatori specializzati. Banca Ifis: «Nel 2020 ci saranno 43 miliardi di transazioni».
In primo piano

Gli Usa archiviano il cane a sei zampe dalle accuse di corruzione in Africa

Ansa

Il Dipartimento di giustizia americano ha disposto un nulla di fatto al termine delle indagini a carico dell'Eni in Nigeria e Algeria. Oltreoceano svanisce l'ipotesi della maxi tangente. Il processo ora continua a Milano.
In primo piano

«Il ritardo delle nostre aziende nella protezione dei dati è drammatico»

Contenuto esclusivo digitale

iStock

Ivan Rizzi, presidente dello Iassp (Istituto di alti studi strategici e politici), presenta il master sull'intelligence economica. «Le grandi aziende statali come Eni o Leonardo hanno la possibilità di difendersi, ma quelle più piccole, fondamentali per la nostra economia, non sono ancora attrezzate».

In primo piano

Sorgenia salvata dalle banche è pronta a ritornare fra braccia pubbliche

Ansa

F2i, fondo partecipato da Cdp, è in pole position per l'acquisto dell'ex società di Carlo De Benedetti, passata di mano per il debito.
In primo piano

Dopo fusioni e ristrutturazioni la chimica rialza la testa in Borsa

Colossi come Dupont e Basf hanno registrato forti perdite, ma secondo gli analisti nel prossimo biennio la tendenza si invertirà. Nel settore la volatilità è molto elevata: sonni più tranquilli con gli Etf.