«Dead to me», la serie che va oltre la retorica di genere

True
«Dead to me», la serie che va oltre la retorica di genere
«Dead to me» (Netflix)
La serie Netflix, la cui terza e ultima stagione debutterà online giovedì 17 novembre, è una storia di contrari, dove poco è quel che l’apparenza parrebbe suggerire. Judy Hale, una stralunata ed efficacissima Linda Cardellini, con la sua frangia sbarazzina e gli occhi grandi di eterna bambina, è il primo polo di un romanzo complesso, reso più intrigante da un caso di stalking (al femminile, nel ribaltamento – oggi prezioso – dei ruoli di genere), da un omicidio, dal tentativo goffo di insabbiarlo.
Padroni, sindacati, indiani. Chi lucra sui nuovi schiavi
Gurmukh Singh e Antonello Lovato

Lovato, fan dei 5 stelle, e i possidenti terrieri come lui non sono i soli sfruttatori dei braccianti irregolari nell’Agro Pontino. Strani trasferimenti in massa da una sigla all’altra. Le spedizioni punitive tra gli stessi sikh.

Pd e M5s complici del sistema del caporalato
Manifestazione a Latina dopo la morte del bracciante Satnam Singh, nel riquadro (Ansa)
La Schlein attacca la Bossi-Fini per far scordare gli errori della sinistra. Non solo quando è stata al governo non ha fatto nulla contro lo sfruttamento, ma grazie alla retorica pro sbarchi ha creato una massa di schiavi costretti ad accettare salari da fame.
K.I.S.S. | Pecore Nere

Insubordinato, iracondo, alticcio, insomma una canaglia, ma anche un asso pluridecorato temuto dal nemico che contribuì come pochi alla riconquista e alla vittoria statunitense nel Pacifico durante la Seconda guerra mondiale. Parliamo di Gregory Boyington, detto “Pappy” 1912-1988, aviatore del Marine Corp.

Caro Virzì, darà ancora lezioni di bon ton?
Paolo Virzì (Ansa)

Caro Paolo Virzì, le scrivo questa cartolina perché mi è capitato di rivedere una sua intervista su La7, a Propaganda Live, in cui diceva che «bisogna comprendere e perdonare le meschinità e le debolezze degli uomini».

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy