60.000 grillini ci impongono Conte

Ho conosciuto Giuseppe Conte quando non era ancora Giuseppe Conte, ma un semplice professore universitario. Se ne stava con le cuffiette senza fili nelle orecchie, non so se intento a sentire musica o in attesa di una telefonata che lo facesse svoltare. Era il pomeriggio in cui, tornato a Roma, avrebbe ricevuto dal presidente della Repubblica l'incarico di formare il nuovo governo, ma forse lui ancora non sapeva che prima di mezzanotte sarebbe stato miracolato. Ricordo che con me si lamentò dei giornalisti, che scavavano sul suo curriculum e che andavano a caccia delle tasse non pagate. (...)

Ansa
I due giornali di Gedi sparano in prima pagina numeri diversi sulla piazza di Roma: il torinese 100.000, il capitolino il doppio.
Ansa
Negli anni Ottanta serviva a calmare i nervi agli impiegati super stressati, oggi ha preso piede pure in Italia. Grazie al nostro patrimonio boschivo, c'è un «mare» di verde in cui camminare, rilassarci e ripensarci
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings