Le balle di Giuseppi, ecco le prove

Sono andato a rivedermi una vecchia puntata di DiMartedì, il programma di Giovanni Floris in onda su La 7. Nel talk show di prima serata, il 28 febbraio dello scorso anno, Luigi Di Maio si presentò accompagnato da quattro aspiranti ministri. Uno era Pasquale Tridico, attuale presidente dell'Inps, un altro era Lorenzo Fioramonti, oggi ministro dell'Istruzione. Poi c'era Alessandra Pesce, sottosegretaria alle politiche agricole, e infine tra i quattro spuntò il professor Giuseppe Conte, docente all'università di Firenze e candidato a guidare la Funzione pubblica. Il futuro capo del governo non disse grandi cose, (...)
Presentato il progetto per portare da 30 a 40 le società incluse nell'indice Dax, il più importante, e introdurre maggiori controlli. A farla da padrone saranno comunque settori tradizionali come l'auto, non il digitale.
Davide Van De Sfroos (Getty Images)
Esce il nuovo album «Maader Folk», rimasto bloccato nel limbo della pandemia: «Certi testi erano già lì e parevano scritti apposta». E una preghiera: «Il mio mondo è stato trattato maluccio, ma provate a immaginare la quarantena senza musica o film»
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

La Verità alle sette
Trending Topics
Change privacy settings