pensiero forte

Lo Stato diventa Dio e impone la sua «verità»
(IStock)
Alla libertà salvifica incarnata da Gesù, il potere politico tende a sostituirsi come detentore unico del bene supremo al quale ognuno si deve adeguare. E questo insieme di dogmi può perfino decidere se è nel «miglior interesse» di una persona vivere oppure morire.
Dialogo Houellebecq-Onfray: «La sostituzione di popolo? Un fatto, non una teoria»
Michel Onfray e Michel Houellebecq (Getty Images - Ansa)

La rivista sovranista Front populaire esce con un confronto lungo 45 pagine tra due dei principali pensatori europei. Il politicamente corretto ne esce fatto a brandelli.

Dal Papa no al radicalismo puritano che impone il rifiuto del dissenziente
Papa Francesco (Getty Images)
Jorge Maria Bergoglio prende le distanze dal furente gnosticismo. Indica la via che consente di sfuggire al totalitarismo dolce contemporaneo. Si schiera contro la polarizzazione di società e politica: «Non è cattolica ed è divisiva».
Quando il (futuro) antifascista Croce applaudì Mussolini alla vigilia della marcia
Benedetto Croce (M.Nunes Vais/Beni Culturali)

Il più importante oppositore intellettuale al Regime fu in realtà un suo sostenitore almeno fino al 1925. E a chi gli parlava della volenza delle camicie nere, rispondeva: «È la levatrice della storia».

Rileggere i Cantos di Ezra Pound a 50 anni dalla morte senza perdersi nel labirinto
Ezra Pound (Getty Images)

Un libro di Luca Gallesi aiuta il lettore a orientarsi nel difficile e lunghissimo poema dell’autore statunitense, morto a Venezia mezzo secolo fa.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings