Tag page

iStock
L'umanità si divide in maschi e femmine perché ha una riproduzione sessuata. La differenza maschio-femmina non dipende dall'umore o dagli stereotipi, ma dai cromosomi. Le patologie non sono normalità: ormai affermare tali ovvietà è spericolato.
iStock
Mauro Giacca, direttore del Centro internazionale di ingegneria genetica, nega il sesso biologico: non si nasce uomo o donna, uno su 100 ha problemi di identificazione. Ma un altro genetista, Maurizio Genuardi, fa pace con il buon senso: «Il terzo genere? Non esiste».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings