elezioni puglia

Emiliano ammaccato da Renzi e Dibba. Aria di harakiri giallorosso in Puglia
Michele Emiliano (Ansa)
Prima il fuoco di Matteo Renzi e gli insulti di Carlo Calenda («È una sega»). Poi le accuse di Alessandro Di Battista sugli impresentabili del governatore, che possono far implodere lo stesso M5s. Il masochismo pentadem lancia la volata a Raffaele Fitto.
L’inciucio si è già inceppato. Sui territori M5s e Pd non si mettono d’accordo
Antonella Laricchia, candidata del M5s alla presidenza della Regione Puglia (Ansa)
L'appello di Giuseppe Conte urta i 5 stelle locali. La pugliese Antonella Laricchia: «No a Emiliano». Attriti pure nelle Marche. Francesco Boccia: «Chiederemo ai vostri di votare i candidati scelti da noi».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings