Il Regime in Redazione in edicola da oggi con La Verità e Panorama

Default Theme

Il semaforo rotto di Speranza

Il semaforo rotto di Speranza
Roberto Speranza (Ansa)
Il ministro è capace di chiudere e basta. Ma se prima ci veniva detto che le serrate sarebbero durate fintantoché i contagi non fossero calati, ormai l'esecutivo non indica più alcuna scadenza. Anche se i fatti dimostrano che prendersela con locali o barbieri è inutile
Un quartetto di donne ha fatto scattare la trappola per Agnelli
A sinistra Suzanne Heywood e Daniela Marilungo, a destra Andrea Agnelli (Ansa)
Andrea in cda credeva di sfangarla invece Suzanne Heywood, targata Exor, ha aperto il fuoco. Maurizio Arrivabene s’è sfilato e Pavel Nedved è stato a guardare.
John Elkann vince in mezzo alle macerie
John Elkann (Imagoeconomica)
Decapitata la Juve, via il manager della Ferrari, azioni in discesa e risultati sportivi che latitano.
Niente obbligo sotto i 60 euro. La guerra tra clienti con carta e quelli con contante oscura l’obiettivo: limitare le commissioni.
Sulle armi a Kiev l’esecutivo divide Pd e M5s
(Vyacheslav Madiyevskyy/ Ukrinform/Future Publishing via Getty Images)
  • Il governo fa ritirare in Senato l’emendamento al dl Calabria criticato dai dem. In cambio ottiene l’impegno ad approvare il decreto entro fine anno. Evitando di dare pretesti per unire la minoranza, che oggi andrà in ordine sparso. Testo unico della maggioranza.
  • Altro ostacolo dell’Ucraina alla pace: «Fuori i cittadini russi dalla Crimea». Il Vaticano subisce la protesta del Cremlino. Mosca: «Escalation causata dagli Usa».

Lo speciale comprende due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings