Manuale di resistenza al regime sanitario

Manuale di resistenza al regime sanitario
Giorgio Agamben (Leonardo Cendamo/Getty Images)
Giorgio Agamben è stato tra i pochissimi intellettuali a criticare la sospensione della democrazia durante l'emergenza coronavirus. Per questo, soprattutto da sinistra, è stato insultato e deriso. Ma il suo ultimo libro è un'arma preziosa contro il nuovo totalitarismo.
Ornella Muti: «Quando girammo la scena di Depardieu che si evira il microfonista perse i sensi»
Ornella Muti (Ansa)
L’attrice: «Noi donne non vogliamo accettare che gli uomini ci vedano come tali. Monicelli ripudiava il lusso, era un vero comunista. Mica come quelli di adesso».
  • Oscurate le ricerche sul mifepristone su cui si basa una sentenza contro il farmaco. A giorni si esprimerà la Corte suprema Usa.
  • L’Ema raccomanda Celldemic e Incellipan. Che seguirà lo stesso iter di autorizzazione rapida dei sieri anti Covid aggiornati.

Lo speciale contiene due articoli.

Il peggior lockdown è quello autoimposto
Pascal Bruckner (Getty Images). Nel riquadro la cover del suo libro «Le sacre pantofole»
Nel suo ultimo libro, l’intellettuale francese Pascal Bruckner esamina gli strascichi della pandemia. E spiega che il vero pericolo è che un’umanità atterrita dall’idea dell’apocalisse cerchi rifugio nella clausura volontaria: «Sarà il trionfo del corpo rannicchiato».
La Meloni «conquista» il G7. I contadini bloccano Macron
Da sinistra: Justin Trudeau, Giorgia Meloni, Volodymyr Zelensky e Ursula von der Leyen (Ansa)

Il premier a Kiev con Volodymyr Zelensky e Ursula Von der Leyen. Il francese «sequestrato» dalle proteste non partecipa al vertice dei grandi.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings