L'Italia patria dell'aperitivo ora si abbuffa di happy hour

True
  • Da Ippocrate al conte Negroni passando per il palazzo di Cnosso e la bottega di un tal signor Carpano. L'aperitivo non è cosa banale, né modaiola: è un pezzo di storia mediterranea e sicuramente un segno dell'italianità. Che ha pure precisissime e rigide regole di galateo.
  • Italia che vai brindisi che trovi. Nel Nord Est è il trionfo del Prosecco e dello Spritz. In Emilia vincono i cocktail con il rum e i liquori. Al Sud imperdibili i rosati.
  • Identikit del bicchiere dei millennials. Se non si condivide sui social non esiste. Fotografarlo e pubblicarlo su Instagram è diventato più importante del bere in compagnia.
  • Ogni bevuta è differente. Come scegliere tra alcolici e analcolici e non perdersi nella «giungla» delle liste dei bar.
  • Il bon ton a tavola. Per il pre cena perfetto servono due regole: cibi piccoli che si possano gustare in un boccone e i cocktail devono essere preparati dal padrone di casa.
  • Ecco la guida dedicata alla Sicilia: dove andare per godersi il vero cibo.

Lo speciale contiene sei articoli e una gallery fotografica.

Ansa
Scoperta italiana sull'uomo preistorico. Massimo Delledonne: «Una sequenza di Dna ereditata dagli ominidi, se presente, comporta maggiori possibilità di contrarre la forma grave e finire in terapia intensiva. Con la ricerca del genoma possiamo proteggere i più esposti»
Domenico Arcuri (Ansa)
  • Le manovre sui conti dei soci che hanno incassato 63 milioni di provvigioni con le commesse dalla Cina Uno dei broker ha speso oltre 112.000 euro al giorno per cinque mesi. Fari sui bonifici a favore di Mario Benotti.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings