L'Arabia Saudita vuol mangiarsi pure l'Iraq

True

Grandi manovre in Medio Oriente. L'Arabia Saudita sta infatti cercando di espandere la propria influenza in Iraq. Mercoledì scorso, il primo ministro iracheno Abdul-Mahdi si è recato in visita di Stato a Riad, con l'evidente intento di rinsaldare i rapporti diplomatici ed economici tra i due Paesi. Nell'occasione, sono stati siglati tredici accordi e una serie di memorandum in materia di commercio, energia e cooperazione politica.

Siro Badon
Il presidente di Assocalzaturifici: «Anche gli anni scorsi sono stati poco floridi, da decenni manca una politica industriale. Pure le sanzioni alla Russia hanno creato difficoltà enormi alle aziende italiane, impossibilitate a vendere lì dalla mattina alla sera».
iStock
Il nostro Paese è stato tra i primi in Europa a dotarsi di leggi speciali: oggi conta ben 871 circuiti protetti. L'anno prossimo il sito del Gran Paradiso e quello d'Abruzzo taglieranno il traguardo del secolo di vita.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings