La sanità italiana preda facile per gli hacker. Cartelle cliniche vendute a 1.000 euro sul dark web

True
  • Pratiche di sicurezza inadeguate, password deboli o condivise e scarsa formazione sui temi di cyber security, espongono gli ospedali italiani al rischio di subire tecniche di hackeraggio. La ricerca di Swascan su 20 strutture sanitarie italiane ha trovato 9355 email compromesse, 239 Ip esposti su internet e 579 servizi aperti. La media di vulnerabilità è al 75%.
  • Il problema è mondiale. Il ransomware resta la minaccia principale per le aziende. Questo tipo di attacco entro il 2031 supererà 265 miliardi di dollari a livello globale. Il 35% delle aziende che hanno pagato una richiesta di riscatto hanno corrisposto tra i 350.000 e 1,4 milioni di dollari,

Lo speciale contiene due articoli

Sabino Cassese (Getty Images)
Massimo Gramellini sul «Corriere» paragona Carlo Freccero a «un signore con i baffetti» per aver osato criticare il green pass. Contri, Barbero, Cacciari, Agamben vengono sbeffeggiati in pubblico. I talebani del vaccino non ammettono domande né critiche.
Hillary Clinton e John Durham (Getty Images)
Per quanto a rilento, l'inchiesta di John Durham prosegue. La scorsa settimana, il procuratore speciale ha effettuato la sua secondo incriminazione. A finire nel mirino è stato l'avvocato Michael Sussmann, accusato di aver mentito all'Fbi nel settembre del 2016, durante la prima fase dell'inchiesta sui presunti legami tra Donald Trump e il Cremlino.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings