La Lega colpita dal coronavirus

True
La Lega colpita dal coronavirus
Attilio Fontana

C'è il governatore della Lega Attilio Fontana in autoisolamento per una collaboratrice risultata positiva al coronavirus. A Bruxelles ci sono gli europarlamentari di Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Piemonte a cui è stato chiesto di restare in quarantena. Ci sono almeno due parlamentari della Lega in isolamento nella zona rossa della provincia di Lodi. L'allarme Covid-19 si abbatte sulla politica italiana, in particolare quella lombarda, alle prese con un'emergenza che sembra non vedere la parola fine. La scelta del governatore Fontana di presentarsi in video mercoledì sera con tanto di mascherina (sbagliata) ha creato non pochi malumori tra maggioranza e opposizione. Critico è stato l'ex ministro del Pd Graziano Delrio («Poteva evitare»), critiche sono arrivate da Daniela Santanchè. «Non dobbiamo allarmare o spargere panico», ha detto la senatrice di Fratelli D'Italia.

In regione Lombardia non hanno abbassato le saracinesche. La conferenza stampa di ieri è stata aperta ai giornalisti. Solo Fontana è intervenuto in collegamento video dal suo ufficio. Presente come sempre anche l'assessore alla protezione Civile Pietro Foroni, che arriva da Malleo, proprio uno dei paesi nel lodigiano da dove non si può né entrare né uscire. La Lombardia continua nel pieno delle sue funzioni, mentre a Roma nelle aule di Camera e Senato iniziano a slittare i lavori. Proprio ieri è stato rinviato al 10 marzo prossimo il voto della giunta delle immunità del Senato sull'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro degli Interni Matteo Salvini, sul caso Open Arms. A comunicarlo è stato il presidente Elisabetta Casellati, al termine della riunione della giunta per il regolamento. Era previsto il voto finale, ora bisognerà attendere al meno due settimane.

Continua a leggere su «La Verità»

Per i dem americani il cuore del feto batte solo per finta
Ansa
Spinti dalla lobby abortista (a suon di dollari), i democratici affermano che a sei settimane si senta «un suono fabbricato».
La schizofrenia dell’accoglienza Ue. Non vale per i russi in fuga dalle armi
Ansa
  • Migliaia di persone scappano da Vladimir Putin per non combattere in Ucraina ma Paesi baltici, Polonia, Finlandia e Repubblica ceca li respingono. Altre bombe su Zaporizhzhia. Josep Borrell: «Minaccia nucleare di Mosca reale»
  • Si voleva «conquistarla» con l’ingresso nel Wto. Ma Pechino ha una visione del mondo inconciliabile con quella dell’Occidente. E sarà inevitabile lo scontro con gli Stati Uniti

Lo speciale contiene due articoli

Così D’Alema ha spinto i suoi broker a trattare con l’ente del ministero
Massimo D'Alema (Ansa)
Non solo Leonardo e Fincantieri: l’ex premier tentò di accreditare Emanuele Caruso e Francesco Amato anche alla corte del fedelissimo Nicola Latorre, dg dell’Agenzia industrie difesa. Quest’ultimo conferma alla «Verità»: «Volevano vedermi, poi l’incontro è saltato all’ultimo».
Carta inceppata: riciclarla non conviene più
iStock
I costi dell’energia saliti alle stelle e la mancanza di cellulosa hanno fatto diventare il riutilizzo un lusso. Con pesanti conseguenze per la filiera, che a ottobre subirà un ulteriore aumento del 9%. Senza considerare che la scarsità di imballaggi azzoppa la logistica.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings