Il Pd ha una nuova priorità: il terzo sesso - La Verità
Le Firme
In primo piano

Il Pd ha una nuova priorità: il terzo sesso

Ansa

Il Comune dem di Reggio Emilia firma il protocollo che prevede bagni «neutrali» e un altro genere sui documenti d'identità. Aderiscono anche università, asili nido e Ausl. La Regione Emilia Romagna approva e pensa di coinvolgere più città.
In primo piano

Un pronto soccorso per i «vampiri» che consumano la loro vita online

iStock

È nato a Milano un servizio per aiutare gli «eroinomani del Web» a non passare la notte navigando. La psicoterapeuta Maria Rosaria Montemurro: «Mai connessi più di tre ore. Il telefonino ai bimbi? Io lo darei a 18 anni».
In primo piano

«Vuoi il successo? Fai abortire la tua fidanzatina»

iStock

  • Studio americano teorizza i benefici maschili dell'interruzione di gravidanza. Tutto per fermare i sostenitori delle leggi pro life.
  • Giulia Bongiorno e Vincenzo Spadafora censurano i «termini discriminatori» nella Pa. Ma le donne si aiutano in altro modo.
  • In Italia diventare genitori e prendersi cura dei bambini spesso significa ancora non potersi permettere un'occupazione. Nel 2018 le dimissioni volontarie dopo la nascita di un bebè sono aumentate del 23%.

Lo speciale contiene tre articoli.

In primo piano

Si stringe il cerchio intorno all’uomo che ha registrato l’audio al Metropol

Ansa

Anche se la Procura di Milano non ha ancora rivelato la fonte, tutti gli indizi puntano sull’avvocato Meranda Misteri pure riguardo alle carte pubblicate dall’«Espresso», di cui la banca inglese Euro-Ib era all’oscuro
In primo piano

L’Ue demonizza Putin, poi ci fa affari e gli mette in mano i dati sensibili

Ansa

Durante lo spegnimento dei suoi satelliti l'Europa si è appoggiata anche al sistema russo. Pizzino di Ursula von der Leyen al Carroccio.
In primo piano

L’urlo di Laura Pausini: «Parlate di Bibbiano»

Ansa

La cantante, su Facebook, scrive un lungo post per richiamare l'attenzione sui fatti della Val d'Enza: «Questa notizia è un vero scandalo e tutti i media dovrebbero occuparsene». Ma i giornali progressisti sono impegnati a deridere chi chiede giustizia.
In primo piano

«Tolto ai genitori senza un perché. Il mio inferno di stupri e violenze»

Parla Sergio Devecchi, l'autore di Infanzia rubata: «Mi portarono via a mia madre solamente perché era povera. Fino all'età di 17 anni ho vissuto in una struttura svizzera tra sfruttamento, privazioni e abusi sessuali».
In primo piano

Stiamo per tornare sulla Luna

Contenuto esclusivo digitale

Giphy

  • Negli ultimi 18 mesi sono ripartite le missioni automatizzate che prevedono l'invio di sonde e rover robot. A non mancare anche le iniziative private, come quella di Elon Musk, che vorrebbe vendere viaggi turistici nell'orbita lunare già dal 2023.
  • I videogiochi hanno da sempre per protagonista lo sbarco sulla satellite terrestre. Tra i più famosi Lunar lander di Atari e Moon rescue di Taito.
  • Non ci fu nessuna missione Apollo senza intoppi: la tecnologia usata era in buona parte innovativa e quindi poco sperimentata. Il fallimento dello sbarco sulla Luna venne evitato grazie a un pennarello.

Lo speciale contiene tre articoli e gallery fotografiche.

In primo piano

Salvini questa volta ci pensa. Addio al M5s per fare da sé

Ansa

Come andrà a finire il duello fra Matteo Salvini e Luigi Di Maio? Si concluderà come tutte le altre volte, cioè con un volemose bene dopo che entrambi avranno rinfoderato le pistole? In base alle recenti dichiarazioni del capitano leghista e di quello grillino parrebbe proprio di sì. Nell'ultimo anno i due ci hanno abituato a scontri che paiono all'ultimo sangue, ma che poi quasi sempre si concludono senza che ne sia versata nemmeno una goccia. (...)
In primo piano

Mattarella avverte: voto prima di ottobre o se ne riparla all’inizio del 2020

Ansa

  • Il Quirinale non esclude lo scioglimento estivo delle Camere. Se accadesse entro fine mese, elezioni possibili il 29 settembre.
  • I leghisti allargano lo strappo su autonomie e ministri grillini. Bocciata l'assunzione diretta dei docenti su base regionale. Furiosi i governatori di Veneto e Lombardia: «Presa in giro». Il leader del Carroccio silura Danilo Toninelli ed Elisabetta Trenta: «Basta coi no». Giuseppe Conte li difende.

Lo speciale comprende due articoli.