Guerra tra carabinieri nel nome di Babbo Renzi - La Verità
Home
In primo piano

Guerra tra carabinieri nel nome di Babbo Renzi

ANSA

  • L'inchiesta napoletana scatena i vertici dell'Arma, divisi in fazioni «politiche». Gli interrogatori rivelano intrighi, odi personali e imbarazzanti lotte di potere.
  • Il nostro giornale rivelò l'attività della Procura di Napoli sul padre del leader democratico. Ma per qualcuno non era una notizia.
In primo piano

La fronda Pd contraria all’inciucio usa la Boschi per far saltare tutto

Ansa

Nicola Zingaretti tace, ma Francesco Boccia lancia la provocazione: «Preferisco il voto, ma se si vuole il governo giallorosso l'ex premier imponga i fedelissimi». Non è un caso che i grillini abbiano messo il veto proprio su lady Etruria.
In primo piano

Con gli indiani cari al Giglio magico gli operai di Piombino restano al palo

Ansa

Dopo 15 mesi dall'acquisto delle acciaierie da parte di Jindal, nel cui cda siede Marco Carrai, nessun piano e 1.500 persone in cassa.
In primo piano

Dieci ragioni per cui i 5 stelle devono dire no al «governo senza vergogna»

Ansa

Dall'immigrazione a quota 100, dalla Tav alle trivelle fino agli sbancati e ai soldi pubblici ai giornali: per il M5s l'abbraccio con «il partito di Bibbiano» sarebbe mortale. Con la beffa di rimettere in sella Matteo Renzi e Maria Elena Boschi... La Lega: «Irregolari 7 redditi di cittadinanza su 10». I grillini: «Tutto falso».
In primo piano

Il Giglio magico è l’agnello sacrificale dell’alleanza fra Zingaretti e Di Maio

Ansa

Nelle notti romane prosegue il corteggiamento fra i vecchi rivali. I grillini sono disposti a cedere, a patto che vengano fatti fuori il Bullo e la Boschi. Sabino Cassese: «A Giuseppe Conte non servirebbe neanche la nuova fiducia».
In primo piano

Il Giglio magico passerà l’autunno alla sbarra

Ansa

Matteo Renzi ha un motivo familiare per voler tornare al governo: a settembre e ottobre sono attese sentenze e udienze decisive dei processi a babbo e mamma. Vanno avanti anche i procedimenti contro i fedelissimi, da Luca Lotti a papà Boschi e Francesco Bonifazi.
In primo piano

La bella vita e le spese pazze di Gozi tra viaggi, ristoranti e hotel di lusso

Ansa

Quando è stato sottosegretario ai rapporti con l'Ue, con Matteo Renzi e Paolo Gentiloni, i suoi rimborsi ci sono costati centinaia di migliaia di euro per le trasferte a Bruxelles e Strasburgo. Adesso sono problemi dei francesi.
In primo piano

Renzi si atteggia a Tony Blair ma è solo la Chiara Ferragni della politica italiana

Ansa

Da premier a influencer: il Bullo critica i toni dei sovranisti, ma passa il tempo sui social a caccia di like come i ragazzini.
In primo piano

Per il Pd pure Jerry Calà è un nemico. La Leonardi: «Cretino senza talento»

Gettyimages

La dirigente esaltata da Matteo Renzi offende su Twitter l'artista, che spiegava di essere snobbato dai registi in quanto non di sinistra. Sui social la inondano di critiche e lei fa perfino la vittima. In perfetto stile Leopolda.
In primo piano

I nuovi guai di Lotti e babbo Renzi riportano a galla lo scandalo del Csm

Ansa

  • L'ex sottosegretario e Luca Palamara parlavano degli incontri tra Matteo Renzi e Giuseppe Pignatone legandoli all'inchiesta Consip. E ora la decisione del gip di non archiviare evidenzia l'opinabilità delle richieste dei pm romani.
  • E il figlio «trucca» i successi online. Il Rottamatore usa dati parziali pur di sostenere di aver sorpassato Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Altra figuraccia, dopo i prematuri annunci sulla fine delle indagini sul padre.

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

Corte dei conti contro Fidi Toscana

Rosso da 49 milioni, ma il presidente renziano si raddoppia lo stipendio. La società ha dato una fideiussione a Laura Bovoli per la Chil, venduta e fallita prima di restituire tutto.