Gli arrestati in affari con Tiziano e la telefonata del ministro Padoan

La famiglia Moretti, titolare di aziende in rapporti con quelle di babbo Renzi, sapendo di essere nel mirino delle Fiamme Gialle cercava contatti al Mef. Dopo qualche insistenza, il patriarca Antonio fu chiamato. Questo filone d'indagine non è ancora chiuso e dopo gli arresti di venerdì sono iniziati ulteriori accertamenti.
Domenico Arcuri (Ansa)
L'ex commissario è iscritto per l'appropriazione indebita contestata ai pubblici ufficiali: un reato che prevede fino a 10 anni e mezzo di reclusione. L'accusa è contenuta nel fascicolo sulle maxi forniture di mascherine cinesi da 1,25 miliardi di euro. Silurato da Mario Draghi, è ancora ad di Invitalia, la partecipata che deve risolvere la grana Ilva.
Giuseppe Conte (Ansa)

Domenico Arcuri è indagato: i pm romani gli contestano il peculato. Tecnicamente il reato prevede l'appropriazione indebita o la distrazione, commessa da un pubblico ufficiale per sé o per altri, di denaro o altro bene. Ovviamente, un'iscrizione sul registro degli indagati non è una sentenza di condanna, ma solo una procedura che segnala l'avvio di un'inchiesta.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Megalopoli: oggi e nel 2030

Pillole di numeri

Trending Topics

Change privacy settings