Perdere il New Hampshire per Biden significa allontanarsi dal sogno Casa Bianca - La Verità
Home
In primo piano

Perdere il New Hampshire per Biden significa allontanarsi dal sogno Casa Bianca

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

Secondo un recente sondaggio Joe Biden potrebbe perdere il Granite State nella nuova tornata elettorale. Lo Stato, pur non offrendo forti spinte per la nomination, da sempre segna l'andamento del voto degli elettori meno ideologizzati.

In primo piano

È guerra tra i democratici per la conquista del South Carolina. E intanto Trump gongola

Contenuto esclusivo digitale

Kamala Harris (Ansa)

Non solo Iowa e New Hampshire. Un altro Stato tradizionalmente fondamentale nel processo elettorale delle primarie (sia repubblicane che democratiche) risulta il South Carolina. E questo per una serie di ragioni. Innanzitutto perché si tratta generalmente del primo territorio meridionale in cui si tengono votazioni. In seconda istanza, perché è il primo Stato realmente popoloso in cui hanno luogo delle primarie.

In primo piano

Trump scatenato: dazi alla Ue e basta ius soli

Ansa

Il presidente americano: «Stiamo pensando di mettere fine alla cittadinanza come diritto di nascita». Poi disdice il viaggio ufficiale in Danimarca dopo il no per la Groenlandia. Vuole sganciare Vladimir Putin dall'orbita cinese. E riminaccia sovrattasse sulle auto tedesche.
In primo piano

Agli arresti la pm del caso tangenti a Skopje

Ansa

Fermo di 30 giorni per il capo della super procura voluta dall'Europa e da Federica Mogherini in Macedonia, al centro di uno scandalo corruttivo che può travolgere anche il governo socialista. Le rivelazioni della Verità fanno saltare il tentativo di insabbiare tutto.
In primo piano

Brexit sempre più hard da subito. «Stop alla libertà di movimento»

Ansa

Boris Johnson annuncia l'immediato ripristino delle frontiere britanniche per tutti i cittadini Ue «dal 31 ottobre». Tensioni con Bruxelles sul destino dell'Irlanda. Donald Trump invece promette a Londra patti commerciali speciali.
In primo piano

Washington appoggia l’azzardo leghista contro l’asse tra Cina, Francia e Germania

Ansa

Se Matteo Salvini ha rotto, è anche perché sa che gli Usa lo supportano nella sfida a dem e grillini, fedeli a Pechino, Parigi e Berlino.
In primo piano

Hong Kong, Trump minaccia la Cina di far saltare l'accordo commerciale in caso di violenza

In primo piano

Trump toglie i dazi alle Bibbie fatte in Cina

Ansa

Insieme con altra letteratura religiosa sono state rimosse dall'elenco degli articoli che dovranno affrontare la sovrattassa del 10%. Da Pechino il 65% delle importazioni Usa del settore (92 milioni di dollari). Plauso degli evangelici, ma resta il balzello sui rosari.
In primo piano

Trump punta a dominare l’area dell’Artico

Ansa

Il progetto di acquistare la Groenlandia scatena le ironie in mezzo mondo, ma il presidente Usa ha un piano ben preciso: aprire nuove rotte commerciali, proteggere il fianco orientale e rafforzare la presenza militare in una delle aree più strategiche del globo.
In primo piano

Dagli Usa arriva la sauna per le parti intime

Goddess detox

La cosmetica ora si dedica anche alla cura e al benessere dei genitali femminili. Sieri effetto lifting, creme sbiancanti e polveri per migliorare l'energia creativa nella camera da letto. Il business spopola negli Stati Uniti grazie alle star di Hollywood.

Il mercato della bellezza vale oltre 500 miliardi di dollari a livello globale e, secondo le previsioni raggiungerà gli 863 miliardi entro il 2024. Poco stupisce allora che le maggiori case di cosmetici riversino sul mercato nuovi prodotti che mirano a soddisfare una fascia di consumatori sempre più ampia.

Dopo l'influsso nel mercato di creme e addirittura make up dedicati alla clientela maschile, stanno comparendo sempre più marchi dedicati alla salute e cura delle nostre parti intime. Nell'era del post #metoo niente riesce a fare parlare come il sesso, soprattutto se sapientemente mixato a un po' di «female empowerment».

Alcuni pensano che a lanciare questa nuova fetta di mercato ci abbia pensato Gwyneth Paltrow attraverso il suo blog/e-commerce. Sul suo Goop, l'attrice ha creato una vera e propria sezione chiamata «Sexual health» (salute sessuale, ndr) che indica nel dettaglio esercizi e prodotti da utilizzare per una vita sessuale più appagante. Aveva fatto molto parlare il suo articolo dedicato al «V-steaming», una pratica in cui una donna si siede nuda - o nella posizione di uno squat - sopra dell'acqua bollente arricchita di erbe come il rosmarino e il basilico. Pratica utilizzata soprattutto in Sud Africa e in Thailandia, il «vaginal steaming» dovrebbe bilanciare gli ormoni femminili e «rivitalizzare l'utero». Un «trono della regina», come viene chiamato in gergo tecnico, usa e getta e comprensivo di olii essenziali monouso, costa circa 40 euro. Ma questo è solo uno dei tanti trattamenti oggi disponibili per il corpo femminile.

Sempre consigliato dalla bionda attrice è la «Sex Dust» prodotta da Moon Juice. Questo brand nasce all'ombra delle colline hollywoodiane, nel quartiere di Venice Beach. Un piccolo negozio offre beveroni di ogni tipo, per soddisfare qualsiasi bisogno. La loro particolarità? Qualunque sia il drink scelto, alla miscela andrebbe aggiunta una polvere completamente naturale, o un olio sempre bio, dalle proprietà miracolose. Esiste una polvere per apparire più bella e combattere l'invecchiamento, una per migliorare la concentrazione e diminuire lo stress, una per dormire meglio e una per migliorare l'umore. La più venduta è però senza dubbio la polvere a base di cacao per rinnovare la vostra energia creativa nella camera da letto.

Hedieh Asadi & Hasti Asadi, due dottoresse basate in Svezia, hanno invece creato «Deodoc», una linea di prodotti per l'igiene intima. Il loro articolo più popolare? Un deodorante per le parti basse. Con tre profumazioni - pera, cocco e violetta - questo spray promette di «neutralizzare gli odori e lasciarvi fresche tutto il giorno».

Infine in Italia è nato il marchio Ayay, la prima linea italiana di cosmesi intima pensata e testata per la pelle vulvare, anale e perianale. Nella collezione compaiono patch per le parti intime da utilizzare dopo la depilazione, insieme a un siero ritardante contro la ricrescita dei peli. Inoltre Ayay propone una crema sbiancante per le parti intime (pratica molto usata nei paesi asiatici) e un siero effetto lifting sempre per le aree più private del vostro corpo.

Moon Juice

In primo piano

Secondo il Wsj Trump vorrebbe acquistare la Groenlandia, ma la Danimarca non avrebbe intenzione di cederla