Conte giura: «Si torna in classe il 14». Gelo dai presidi: «Non ce la faremo»

Il premier loda il proprio lavoro, Lucia Azzolina minimizza la penuria di aule, Paola De Micheli «risolve» l'affollamento dei bus facendo aprire i finestrini. Ma dal Lazio parte la rivolta dei dirigenti (che mette in imbarazzo Nicola Zingaretti).
Ansa
I medici tornati a lavoro per l'emergenza: «Costretti a pagare per aiutare». La norma infatti sospende l'assegno previdenziale e li obbliga a ricevere un compenso più basso.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings