Chi tifa Ursula non ha capito la lezione Monti - La Verità
Le Firme
In primo piano

Chi tifa Ursula non ha capito la lezione Monti

Ansa

L'ammucchiata che usa il nome della strega di una fiaba sarà la maledizione dei partiti che la sostengono. Il bocconiano issato al governo contro il voto popolare favorì il vento grillino che spazzò il sistema. Il bis che si prepara spianerà la strada al Carroccio.
In primo piano

La scuola senza zaino crea studenti depressi

iStock

La nuova tendenza vuole cancellare la fatica e l'impegno, rappresentati dal peso dei libri di carta. In questo modo, invece di aiutare i ragazzi si finisce solo per far aumentare noia, frustrazioni e disturbi mentali. Anche per colpa degli apparecchi digitali fra i banchi.
In primo piano

Fiano e la Trenta trombati eccellenti. L’ombra della vendetta sul Senato

Ansa

Veti incrociati e rese dei conti interne ai due partiti hanno fatto fuori big considerati intoccabili. Nel Pd niente posti di governo per Maurizio Martina, Debora Serracchiani e Lia Quartapelle. Il M5s sacrifica Barbara Lezzi, Francesco D'Uva ed Emilio Carelli.
In primo piano

Draghi riapre il portafogli della Bce. Lo spread crolla e Trump si infuria

Ansa

Francoforte abbassa i tassi di interesse e annuncia acquisti di titoli per 20 miliardi al mese «senza fine». Il differenziale, come previsto, si sgonfia a 138. Il presidente Usa non la prende bene e randella la Fed.
In primo piano

A Bruxelles puzzano i conti del Moviola

Ansa

Il dem Paolo Gentiloni, spedito in Europa a difendere i nostri interessi, non se la vedrà solo con il badante Valdis Dombrovskis. Lassù, infatti, ricordano i buchi lasciati da premier nel bilancio: debito pubblico aumentato e melina sull'Iva. Non è detto che passi l'esame...
In primo piano

Conte s’inventa risparmi dallo spread. Per smentirlo basta questa tabella

L'inciucio sguazza anche sulla retorica che «grazie a noi i rendimenti dei Btp calano, salvando miliardi». Ma l'andamento è in picchiata da fine maggio, quando la Bce ha annunciato un nuovo acquisto di titoli.
In primo piano

Per «Repubblica» è nero pure il suo editore?

Ansa

Il quotidiano di Carlo Verdelli esulta per la mordacchia social contro l'estrema destra e criminalizza la piazza ostile al Conte bis. Poi Carlo De Benedetti spiazza tutti facendo suoi gli argomenti di Lega e Fdi: «Per me bisognava andare alle elezioni».
In primo piano

Il Pd prova a dire una cosa di sinistra ma gli esce solo l’elogio del bavaglio

Wikimedia Commons

Da Laura Boldrini a Valeria Fedeli, vivo entusiasmo per la censura di Facebook contro Casapound e Forza Nuova: «È difesa della Costituzione». Ma applicare la Carta è compito dei giudici, non di multinazionali private.
In primo piano

Dopo 14 mesi Conte scopre la questione terremotati e la ricostruzione a rilento

Ansa

Il premier fa la solita scontata promessa: «Velocità». Ma finora i commissari straordinari sono stati di Pd e M5s, due partiti che si occupano di sisma dal 2012.
In primo piano

Ora l'Europa ci fa «lo sconto». E la nostra sinistra è tutta contenta

Ansa

L'Ue dà spago al nuovo governo, perché le consegnerà il Paese. Repubblica esulta.
In primo piano

Adesso anche il Colle scopre i guai che ci procura il patto di stabilità

Ansa

Sergio Mattarella parla da premier e chiede all'Europa di rivedere le sue regole. Richieste che somigliano a quelle di Matteo Salvini, che lui ha sempre criticato. Sarà il capo dello Stato a dettare l'agenda del governo? Chi l'ha votato?