Chiara Merico
In primo piano

Italo attacca il gestore delle rotaie: ci tiene fermi 10 treni

Contenuto esclusivo digitale

È andato ieri in scena, davanti alla commissione Lavori Pubblici del Senato, lo scontro tra Italo e Rfi (Rete ferroviaria italiana), il gestore dell’infrastruttura ferroviaria del gruppo Fs, sulla rete dei treni ad alta velocità. L’operatore ferroviario privato, che dal 2012 fa viaggiare i propri convogli ad alta velocità sui binari gestiti da Rfi, accanto a quelli dell’ex monopolista Fs, ha accusato Rfi di aver «inopinatamente e all’ultimo minuto negato l'incremento di capacità richiesto da Italo da circa un anno» e, a quanto si è appreso, sarebbe pronta ad avviare azioni legali nei confronti del gestore per ottenere il risarcimento dei danni subiti.

In primo piano

Stipendi da fame: il 40% degli italiani prende meno di 10 euro lordi all’ora

iStock

Secondo l'Istat, se passasse la legge sul salario minimo dei 5 stelle ogni lavoratore guadagnerebbe 1.073 euro in più all'anno. Ma i sindacati sono contrari: senza la contrattazione collettiva non avrebbero più potere.
In primo piano

Gomma, pelletteria e dolci: i distretti industriali spingono ancora il Paese

Contenuto esclusivo digitale

Da Nord a Sud sono sinonimo di produttività e crescita: i distretti industriali italiani corrono più delle altre aree, macinando fatturato, esportando e adottando con rapidità le nuove tecnologie. Il quadro emerge dall'undicesima edizione del rapporto annuale sull'economia e la finanza dei distretti, realizzato dalla direzione studi di Intesa Sanpaolo. La ricerca ha preso in esame i bilanci (2008-2017) di quasi 20.000 imprese appartenenti a 156 distretti, e di oltre 62.000 aziende non distrettuali attive negli stessi settori

In primo piano

Acea porta a casa 270 milioni di utili

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

Il 2018 è stato l'anno migliore di sempre per Acea: la società partecipata al 51% dal comune di Roma che si occupa di servizi idrici ed energetici ha chiuso il bilancio con una crescita dell'utile del 50%, un ebitda in rialzo dell'11% e ricavi netti consolidati in aumento dell'8%. Una serie di numeri positivi che permette alla spa guidata dall'ad, Stefano Donnarumma, di essere «in largo anticipo sulle tappe fissate dal piano industriale».

In primo piano

Nel mondo venduto un rossetto rosso ogni minuto. Nell'antichità era vietato, ora lo usano pure gli uomini

Contenuto esclusivo digitale
  • Durante i periodi di maggiore difficoltà economica, le donne si truccano di più. Solo nel 2017 il comparto (che comprende anche lucidalabbra, stick protettivi e matite) ha generato in Italia un giro d'affari pari a 305,4 milioni di euro. Il trend generale si conferma in crescita con un +6,9% rispetto al 2016. Esistono colorazioni dal beige al marrone scuro dedicate al sesso maschile.
  • Si chiama Espressoh il marchio creato da una giovane under 30 che propone stick al sapore di caffè.
  • Come prendersi cura della propria bocca con meno di 10 euro. Il brand tedesco Essence lanciato una linea di prodotti da 3 euro l'uno che assicurano l'idratazione necessaria dopo il freddo inverno.
  • Addio versione opaca: la nuova moda vuole i glitter. I «lust kit» di Pat McGrath sono sold out in tutto il mondo e comprendono un rossetto in crema, colla per le labbra e glitter in due tonalità da mixare.
  • Elizabeth Taylor aveva una regola ferrea: nessuna delle donne sul set con lei poteva indossare il rossetto rosso. La regina Elisabetta I era convinta che il rossetto avesse dei poteri magici, tanto da indossarlo anche in punto di morte: ecco 20 curiosità sulle tinte per le labbra.

Lo speciale comprende cinque articoli e una gallery con le ultime novità

In primo piano

Soffiata via la minaccia di Air France. Pure Alitalia sceglie la rotta atlantica

Ansa

Le manifestazioni di interesse dell'americana Delta e dell'inglese Easyjet confermano l'asse commerciale con gli Usa. Ora si attende il piano industriale di Fs con l'impatto occupazionale. Luigi Di Maio: «No licenziamenti».
In primo piano

La Tav scava un buco dentro il governo

Ansa

  • Matteo Salvini va nel cantiere in Val di Susa e rilancia la linea dell'alta velocità: «Va finita, toglie i tir dalle strade e tornare indietro costa». Duro Luigi Di Maio: «Opera che non è mai iniziata e mai si farà».
  • Stanziati 250 milioni per 76 Province. Renderanno sicure scuole e strade. I fondi andranno nelle Regioni a statuto ordinario. Investimenti pubblici ed edilizia sono le armi per uscire dalla recessione.
  • Niente ok a Juan Guaidò leader anti Russia. L'Italia mette il veto alla mozione dell'Ue. Bloccato il riconoscimento del nuovo presidente in vista del voto. Di Maio: «Non contro Maduro». La Lega invece sta con Trump.
  • Provincia per provincia, ecco i cantieri per scuole e strade già finanziati e pronti a partire.

Lo speciale contiene tre articoli.



In primo piano

Per avvolgerci la gola spendiamo 140 milioni all'anno: 100 modi per annodare la sciarpa

Contenuto esclusivo digitale
  • Gli acquisti sono in leggera flessione ma comunque si attestano a oltre 8 milioni di pezzi. Cresce il numero di foulard venduti (3,5 milioni di pezzi) per circa 80 milioni di euro. Il distretto di Como ha registrato una crescita del fatturato pari al 4,8%.
  • Un top o una borsa, ma anche un ferma capelli, una cintura o un braccialetto. Cento e più modi per creare look classici o alternativi utilizzando solo una sciarpa o un foulard.
  • Hermès ha creato 2.000 disegni, ognuno dei quali è composto da almeno cinquanta colori (da una base di 75.000 tinte). Il motivo beige con accenti rossi, neri e bianchi di Burberry è inizialmente relegato a fodera per il l trench coat (che deve il suo nome all'uso che ne facevano gli ufficiali nella Prima guerra mondiale) solo nel 1967 diventa l'icona del marchio inglese.
  • A far tornare sulle passerelle il re del pop Micheal Jackson ci ha pensato Virgil Abloh, direttore artistico per la linea uomo di Louis Vuitton che ha reinventato lo storico guanto del cantante e l'ha declinato in una versione sporty chic adatta sia per lui che per lei.

Lo speciale contiene quattro articoli e una gallery con dieci stili da indossare.

In primo piano

Etichette trasparenti a tavola per eliminare il falso made in Italy

Ansa

Il governo renderà obbligatorio indicare la provenienza di tutti gli alimenti, compresi quelli finora esclusi come pane e salumi. Le misure sono state accolte con soddisfazione da Filiera Italia, l'associazione che rappresenta il meglio del made in Italy nella filiera agroalimentare con oltre 50 marchi distintivi, e da Coldiretti.
In primo piano

La Bce impone il futuro di Carige. Il governo stavolta sta con Draghi

Ansa

L'istituto viene commissariato per bypassare l'azionista che fino ad oggi ha messo i soldi. La banca s'ha da sposare a qualunque prezzo. Il premier Giuseppe Conte telefona ai Malacalza ma si schiera con la Vigilanza.