Tag page

Ansa

Il tunisino Brahim Aoussaoui, l'attentatore di Nizza, era arrivato a Lampedusa il 20 settembre. Nell'ultima relazione della nostra intelligence si spiegava la difficoltà di controllo degli arrivi in Sicilia, un traffico gestito da reti criminali italo-tunisine coinvolte anche nel contrabbando di sostanze stupefacenti.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings