polizia milano

Nuovo criminale di strada, ma stavolta la polizia spara. Milano capitale dei balordi
La stazione Centrale di Milano (iStock). Nel riquadro un frame del video registrato dalle telecamere di sorveglianza (Ansa)
  • A meno di 24 ore dall’aggressione di Lambrate, un egiziano lancia pietre in Centrale. Era fresco di rilascio e sotto effetto di droghe. Le divise: «Siamo il capro espiatorio».
  • La ridicola difesa del marocchino Hamis Hasan: «Ho accoltellato il viceispettore per sbaglio».

Lo speciale contiene due articoli.

Bakayoko perquisito, caos ridicolo. Chi grida al razzismo va in fuorigioco
Ansa
Il calciatore del Milan fermato dalla polizia perché corrispondeva alla descrizione di un ricercato. Amnesty parla di «profilazione etnica». Ma i veri razzisti sono quelli convinti che sia stato controllato solo perché nero.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings