L'Uzbekistan, a metà strada tra Mosca e Pechino, affida la sua diplomazia all'hockey

True
L'Uzbekistan, a metà strada tra Mosca e Pechino, affida la sua diplomazia all'hockey
  • La repubblica caucasica sta cercando di promuovere il suo brand attraverso lo sport. Per riuscirci a Tashkent è stato costruito un palazzetto del ghiaccio da 12.500 posti con l'obiettivo di riallacciare i fili con la storia e tornare competitivi nelle discipline invernali, come ai tempi dell'Unione sovietica.
  • Il ruolo dell'ex Stato sovietico nel progetto della nuova Via della seta: un'irripetibile opportunità per sviluppare le proprie infrastrutture e favorire quel processo di inserimento nell'economia globale; ma anche un rischio di dipendenza da Pechino.
  • Le ricchezze della capitale uzbeka: da una parte la città vecchia di epoca persiana che sopravvive nella parte orientale, dall'altra quella ricostruita in pieno stile sovietico sulle macerie lasciate dal forte terremoto del 1966.

Lo speciale contiene tre articoli e due fotogallery.

La sinistra usa i manganellati per attaccare il governo. Ma delle loro idee se ne frega
Massimo Ammaniti (Ansa)
Massimo Ammaniti insulta gli adulti «fascistoidi»: non ascoltano i ragazzi. Per lui è colpa di una «personalità autoritaria» che «avevano pure i no vax durante la pandemia».
Schlein: «Dalla destra una totale mancanza di senso delle istituzioni»
Elly Schlein (Ansa)
Ma Matteo Salvini contrattacca: «Chi manifesta seguendo le regole non rischia nulla».
Edicola Verità | La rassegna stampa del 1° marzo

Ecco #EdicolaVerità, la rassegna stampa del 1° marzo 2024 con Camilla Conti

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings