Renzi d’Arabia continua la fuga e ora trucca le carte sui pm

Aveva promesso di spiegare ogni cosa sui suoi rapporti con Mohammed bin Salman ma continua a non dire nulla. Nella sua sindrome da accerchiamento rievoca «l'odio dei pm». Dimenticando le intercettazioni di Luca Lotti.

Antonio Pennacchi (Twitter)
Il lavoro in fabbrica e nei sindacati, poi la svolta letteraria. Il malore davanti alla moglie.
Da luglio Stoccolma ha allentato i divieti senza alcun pass. Decessi, ospedalizzazioni e contagi sono inferiori ai nostri.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings