Omotransfobia Ddl Zan, Pro Vita e Famiglia: «E adesso pensano di chiudere anche la bocca agli italiani?»

Omotransfobia Ddl Zan, Pro Vita e Famiglia: «E adesso pensano di chiudere anche la bocca agli italiani?»
iStock

«Il Ddl Zan non è urgente. Sono queste le emergenze del Paese? Temi che tra l'altro il premier Mario Draghi non ha toccato in nessuno dei due discorsi programmatici, né al Senato né alla Camera? Sono ben altre le priorità del Paese. Esprimiamo la nostra contrarietà e la contrarietà delle famiglie italiane già vittime di una crisi senza precedenti. Esistono già adeguati presidi con cui prevenire e reprimere ogni comportamento violento o persecutorio come bene aveva rilevato la Cei, la legge c'è e basta applicarla». Così Toni Brandi, presidente di Pro Vita e Famiglia onlus, alla notizia che oggi la capigruppo di maggioranza della commissione giustizia del Senato sia stata chiamata a calendarizzare il Ddl Zan sull'omotransfobia.

«La deriva liberticida, in un'Italia già allo stremo e sottoposta a continue restrizioni e limitazioni a causa del Covid, appare più che colpevole, una vera e propria violenza che chiuderebbe definitivamente anche la bocca dei cittadini introducendo de facto il reato di opinione. Tra l'altro non si segnala alcuna modifica significativa nella formulazione del testo modificato alla Camera e ora proposto al Senato. E' lampante il rischio di indottrinamento per i nostri bambini mediante le teorie del Gender propagandate da questa legge» ha continuato il vice presidente della onlus, Jacopo Coghe.

«È bene che chi sta in Parlamento sappia che con #restiamoliberi siamo pronti a scendere nuovamente in migliaia in tutte le piazze d'Italia. Via i bavagli e viva la libertà» ha concluso la nota di PVeF.

Dimmi La Verità | ospite il capogruppo al Senato della Lega Massimiliano Romeo

Ecco #DimmiLaVerità del 21 giugno 2024. Ospite il capogruppo al Senato della Lega Massimiliano Romeo. L'argomento del giorno é: "Autonomia differenziata: un vantaggio per l'Italia".

A Dimmi La Verità il capogruppo al Senato della Lega Massimiliano Romeo spiega perché l'autonomia differenziata è vantaggiosa per tutta l'Italia

Il Cts: «Il vaccino non ferma i contagi». Ma due giorni dopo diventa obbligatorio
Roberto Speranza (Ansa)
Il 29 marzo 2021 il Comitato rilevava l’inefficacia del siero. Eppure da aprile è imposto ai sanitari. Contiamoci: «Risarcite i sospesi».
Sfilate per demolire il pensiero unico
Ansa
Si terrà domani la manifestazione dei pro life per dire «no» all’aborto, all’eutanasia e alla cultura della morte. Che fa dell’eliminazione di un bimbo in grembo un «diritto».
Rossella e l’amnesia sui 20 anni con Berlusconi
Carlo Rossella (Getty images)
Inventore del retroscena che non graffia ma anzi «pettina» il potente di turno, una carriera costellata di direzioni mai scomode, stupisce che in una paginata sul «Corriere» non citi tra i suoi «grandi» il Cav. L’ultimo accenno resta la profezia sulla fine di Fi...
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy