Omofobia, Pro Vita & Famiglia: «Domani in piazza Montecitorio: noi #Restiamoliberi. Presenti parlamentari»

«Giovedì 16 luglio, alle ore 17 a piazza Montecitorio, scenderemo in campo contro il Ddl Zan-Scalfarotto sull'omotransfobia di cui ieri è stato adottato il testo unificato in commissione Giustizia alla Camera. Abbiamo invitato e saranno presenti parlamentari di tutti gli schieramenti» hanno dichiarato in una nota il presidente e il vice presidente di Pro Vita e Famiglia, Toni Brandi e Jacopo Coghe.

«Tutta l'Italia si sta mobilitando contro questa legge totalitaria e liberticida perché contraria alla Costituzione e alla volontà della maggioranza del popolo italiano. E non ci fermeremo qui, ma proseguiremo fino a quando non tornerà in campo il buon senso e al centro il rispetto del Diritto» hanno concluso Brandi e Coghe.

Giovanni Tria (Getty images)
Lunedì l'Eurogruppo torna a discutere del «nuovo». Meccanismo di stabilità, accantonato per la crisi del Covid. Ma il ministro spiegherà le sue intenzioni solo nella sede «blindata» della commissione, non in Parlamento.
Con un tasso di decessi del 3,5% siamo settimi a livello mondiale. Il drammatico impatto potrebbe essere dovuto all'età avanzata della popolazione e ai criteri diversi tra Paesi per calcolare le morti da Covid.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings