Peggio morti che bendati

«Un morto, troppe ombre». Così titolava ieri in prima pagina La Repubblica. Occhiello: il giallo del carabiniere ucciso. Più sotto venivano spiegati i «dubbi sulla dinamica dei fatti», quasi che i militari dell'Arma, il cui collega l'altra sera a Roma è rimasto vittima di un brutale assassinio, avessero qualche cosa da nascondere. Più esplicita però era la riga nera conclusiva del titolo: «Foto shock dell'interrogatorio in caserma», con relativo giudizio del portavoce del comando generale: «Metodi inaccettabili». (...)

iStock
L'ambiente incontaminato, gli spazi vergini, la fauna allo stato brado sono benzina creativa. Come ci insegna la tigre di William Blake.
Ernest Hemingway (Getty Images)
Un'esistenza problematica, irrequieta, animata dalla passione per imprese sempre sopra le righe, costellata di viaggi avventurosi e da quattro mogli. Il disturbo bipolare complicato dall'abuso di liquori. Lo stile di vita sregolato ed eccessivo l'ha portato al suicidio.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings