La zavorra delle rinnovabili resta in bolletta. Almeno cala a 11 miliardi

True

Occulto, nascosto, misterioso. Ma anche: costoso, ingiusto e arbitrario. Non si è mai abbastanza severi verso quei costi che i cittadini pagano senza che nessuno gli spieghi esattamente quanto e perché. Uno di questi è il contributo che tutte le famiglie si ritrovano in bolletta e che finisce a finanziare le imprese che producono elettricità da fonti rinnovabili. Per parlare volgarmente: si tratta di un sussidio alle imprese pagato dai consumatori.

Strani Incontri | Céline e Sergio Leone

Il progetto di una vita, più volte accarezzato e mai portato a termine: realizzare un film sul Viaggio al termine della notte di Céline. Il regista Sergio Leone ci pensò più volte e infine rinunciò. Céline e Leone: due geni dalle idee diverse, uniti da una certa idea della libertà.

«Ma quali aggressioni, noi danneggiati vogliamo soltanto essere curati»
Nel riquadro la presidente del Comitato Ascoltami Federica Angelini (Imagoeconomica)
La presidente del Comitato Ascoltami Federica Angelini: «L’archiviazione di Speranza è la pietra tombale sulla verità, siamo esasperati. La legge sugli indennizzi è una beffa».
Vi do una notizia: il campo largo è solo un bluff
Giuseppe Conte (Ansa)

I giornaloni si sono resi conto ieri mattina che l’alleanza di centrosinistra, tra 5 stelle e Pd, non esiste più. In realtà, il cosiddetto fronte progressista non è mai esistito. Presa com’era a seguire l’altalenante andamento dei rapporti fra Fratelli d’Italia e Lega, la grande stampa non si è accorta che l’unione giallorossa non è mai stata tale. Grillini e piddini altro non erano che un cartello elettorale, messo insieme al solo scopo di sommare i voti, ma certo non con l’obiettivo di dare a comuni, regioni e (in futuro lontano) a esecutivo una prospettiva di governo.

La Schlein azzanna: Conte è un traditore
Elly Schlein (Imagoeconomica)
La segretaria conferma l’appoggio dei dem al candidato Vito Leccese dopo il forfait di Giuseppi per le primarie: «Io mantengo sempre la parola, ad altri non interessa Bari, così si aiuta la destra». Ma l’ex ministro Andrea Orlando prova a sparigliare: «Serve un nuovo nome».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings