La Verità - Aziende
In primo piano

Una salernitana può mandare all’inferno la Salernitana

Ansa

La squadra di Claudio Lotito si era salvata d'ufficio. Ora il Coni deve decidere se farà i playout. La patata bollente a una cittadina speciale...
In primo piano

Huawei è senza Google: ora ha i mesi contati

Ansa

Il bando della Casa Bianca spinge l'azienda di Mountain View a chiudere il contratto con i cinesi e Intel sospende le forniture. Il colosso di Shenzhen costretto a investire miliardi per nuovi sistemi, ma ha 90 giorni di scorte. Il blitz riapre la partita dei dazi.
In primo piano

Giorgetti si affida a Draghi su Carige. Le sorti del governo in mano alla Bce

Ansa

Scaduto il tempo per Blackrock. Se Francoforte imponesse scadenze ravvicinate, costringerebbe il Tesoro a un salvataggio a ridosso del voto. Il governatore, tirato in ballo dal leghista, è per il sostegno, ma i tedeschi...
In primo piano

Conad fa shopping: compra Auchan e dà l’assalto a Coop

Ansa

Un'operazione da 6-700 milioni per superare la storica rivale. Se i francesi lasciano l'Italia, i tedeschi investono nel discount.
In primo piano

A Montante 14 anni: in Confindustria a tremare non è solo la Marcegaglia

Ansa

Il pupillo dell'ex presidente condannato per associazione a delinquere. Vincenzo Boccia (che gli deve voti) e Marcella Panucci, che ha ricevuto il suo sostegno per la nomina a direttore, non prendono le distanze. E le territoriali soffrono.
In primo piano

Per scampare ai dazi americani l’Ue rinunci al suo amore cinese

Ansa

Dopo aver ridimensionato le mire di Pechino, Donald Trump aspetta il passo indietro di Bruxelles. La neutralità a cui punta l'asse franco-tedesco può costare cara all'Europa. Per questo Roma può rientrare in gioco.
In primo piano

Gli utili di Mustier a quota 1,4 miliardi: top del decennio

Ansa

Trimestrale Unicredit sopra le attese, anche se i ricavi sono in calo. L'ad: «Ridurremo l'esposizione ai Btp, ora a 54 miliardi».
In primo piano

Gli avvoltoi del fallimento. Ogni giorno saltano 31 aziende e c’è il business di chi le affossa

Getty Images

  • La recessione ha cancellato 125.000 imprese italiane, ma per alcuni (avvocati, esperti di fisco, curatori, banche) le chiusure sono un ghiotto giro d'affari, tra ricche parcelle e aste giudiziarie. E l'ultima riforma può peggiorare le cose.
  • Da Napoli a Palermo, da Piacenza ad Aversa, magistrati si sono lasciati «corteggiare» dai professionisti: in ballo ci sono pronunce favorevoli, incarichi e consulenze. L'ingranaggio della giustizia fallimentare è inceppato. È intervenuto anche il Csm.

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

Philip Morris porta la sigaretta senza fumo negli Stati Uniti

Contenuto esclusivo digitale

Uff. Stampa

Per André Calantzopoulos, ceo di Philip Morris International, la decisione «è un importante passo avanti per i circa 40 milioni di uomini e donne americani fumatori. Alcuni smetteranno. La maggior parte non lo farà, e per loro Iqos offre un'alternativa senza fumo rispetto al continuare a fumare». In soli due anni, spiega l'amministratore delegato del gruppo, 7,3 milioni di persone nel mondo hanno abbandonato le sigarette e sono passati completamente a Iqos.

In primo piano

Il trasporto locale in Toscana finisce nelle mani di un’azienda francese

Ansa

Il governatore Enrico Rossi decide di assegnare l'appalto da 3 miliardi, nonostante sia ancora pendente il ricorso del concorrente italiano. Si spacca pure il Pd. Spesso le liberalizzazioni hanno fatto lievitare i costi.