Tag page

iStock
Dente di leone è il nome più comune. È il «maiale» delle verdure selvatiche: un’erba di campo che fa tanto bene e si presta a mille impieghi in cucina. Si usa tutto: foglie, boccioli, fiori e radici. Queste ultime venivano tostate per ricavarne un surrogato di caffè
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings