sindaco hot

Tidei gioca a fare il pm con noi, ma rischia lui
Pietro Tidei (Ansa)
Il sindaco «hot» del Pd vuole chiederci i danni e dà già per concluse le indagini che ci riguardano. Non ci risulta. Però il suo avvocato accusa la Procura di avergli fatto un dispetto rivelando la storia del video hard. E intanto alla sbarra c’è lo stesso primo cittadino.
Così il pm ha cercato di imbavagliarci e sequestrarci i video del sindaco hot
Pietro Tidei (Ansa)
Il procuratore di Civitavecchia ha avocato a sé l’indagine per chiedere la confisca di tutti i filmati dopo che il suo sottoposto aveva dato due volte parere contrario alle istanze del primo cittadino
«Gestione clientelare del Comune: il Viminale rimuova il sindaco hot»
Pietro Tidei (Imagoeconomica)
Interrogazione di Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera di Fdi, per chiedere di togliere la poltrona a Pietro Tidei: «Conduzione maldestra e presumo illegale degli affari pubblici». Lui replica: «Soltanto parole e promesse».
Ufficio di collocamento Tidei: concorso ad hoc per giardiniere

Ecco un nuovo video dell'inchiesta di Civitavecchia. Stavolta si può osservare il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei (che non risulta indagato) impegnato nella preparazione di un possibile concorso ad hoc per un giardiniere, nipote di un «compagno» mancato da poco.

In questo video l’interlocutore di Tidei è Bartolomeo Bove, in quel momento direttore generale della Multiservizi una partecipata del Comune. Il sindaco entra nella sala riunioni dicendo «c’ho un problemino, è una cosa stupida ma te la devo di’». Nel frattempo nasconde il telefonino in un armadio. Bove chiede: «Vuoi che metta anche il mio?» e allunga il cellulare. Nel dialogo Tidei suggerisce anche i nomi della commissione selezionatrice. A quanto risulta alla Verità i componenti scelti sono stati poi altri. Non si conosce l'esito della procedura.Ecco un nuovo video dell'inchiesta di Civitavecchia. Stavolta si può osservare il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei (che non risulta indagato) impegnato nella preparazione di un possibile concorso ad hoc per un giardiniere, nipote di un «compagno» mancato da poco.

Il clamoroso autogol di Tidei sul factotum
Il sindaco si aggrappa a una transazione che, però, non sarebbe valida. Contraddizioni anche sull’alloggio in comodato d’uso.
Ecco gli audio delle intercettazioni con gli insulti del politico pd al suo ex collaboratore e agli «albanesi ladri».

Leggi qui: «Tidei mi ha trattato da schiavo per anni»

E qui: I contratti con la moglie del factotum che inchiodano il sindaco a luci rosse

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings