«Amara era utile solo per attaccare l’Eni»
Piero Amara e Paolo Storari (Ansa)
Il pm Paolo Storari a ruota libera a Brescia: Greco e la Pedio volevano portare nel processo all’azienda «due righe» dell’avvocato siciliano per tirare in ballo l’ex ministro Severino e il presidente del collegio di Milano. Sulla massoneria la Procura era un «muro di gomma».
Eni, trivellazioni e affari in Israele. L’inciucio tra dalemiani e renziani
(IStock)
La Blue power cercò, attraverso il Giglio magico, di esportare la tecnologia per l’estrazione offshore del gas. L’accordo sfumò per la crisi di governo e il ministro dell’Energia fu anche travolto da uno scandalo sessuale.
Convegno sui reati online moderato dall’inquisito del Pd... per reati online
Il presidente del Consiglio comunale di Valmontone deve rispondere di diffamazione. Ha pubblicato un video spinto, ritenuto un falso, su un avversario. All’evento anche il capo della Procura che l’ha mandato a processo.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings