Alfie, il piccolo che non vuole morire ha dato una lezione a giudici e medici

Questa è la storia del bambino che non voleva morire. Un bambino inglese di nome Alfie, che un giudice di sua maestà ha condannato, decidendo che la sua vita non poteva essere considerata tale, perché il suo respiro affannoso era appeso a una macchina. Così, contro il parere dei genitori, il magistrato ha ordinato di staccargli la spina, come si fa con gli elettrodomestici che non funzionano bene. Basta, questo frullatore va buttato. E anche Alfie Evans, due anni ancora da compiere, va buttato, perché il suo cervello è affetto da una patologia sconosciuta, che non si può riparare.

Attilio Fontana (Ansa)
Il governatore: «Potremmo fare oltre 140.000 iniezioni al giorno. Aboliamo Rt e coprifuoco: lo introdussi io, ora non ha più senso».
Ansa
La Corte ha il vizietto di mettere i piedi in testa al Parlamento: si sostituisce al legislatore invece che limitarsi a controllare le norme. A questo serve la convocazione delle «voci di fuori» voluta dal presidente ora ministro.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings