mart rovereto

Pietro Gaudenzi. La virtù delle donne. Un'inedita mostra al MART di Rovereto
Pietro Gaudenzi. La virtù delle donne, allestimento Ph Mart, Edoardo Meneghini, 2024

In corso al MART di Rovereto un’originale monografica alla scoperta di Pietro Gaudenzi (1880-1955), artista genovese fra i più apprezzati del suo tempo e oggi al centro di un crescente interesse da parte di critici e studiosi. Dagli esordi alla maturità, in mostra un’accurata selezione di dipinti a olio e opere su carta, prestiti di istituzioni pubbliche e prestigiose raccolte private.

Al MART di Rovereto, Albrecht Dürer dialoga con l’arte del Novecento
Albrecht Dürer. Madonna col Bambino, (1495-1497).Fondazione Magnani-Rocca, Mamiano di Traversetolo (PR)

Sino al 3 marzo 2024, in mostra al MART di Rovereto la celebre Madonna col Bambino e una serie di incisioni di Albrecht Dürer - tutte provenienti dalla prestigiosa collezione della Fondazione Magnani-Rocca di Mamiano di Traversetolo - in un dialogo appassionante con le opere di grandi artisti del XX secolo, da Boccioni a Casorati, da De Chirico a Wildt. Filo conduttore: mater et melancholia, la maternità e la melanconia.

Klimt e l'arte italiana al MART di Rovereto
Una delle sale della mostra Klimt e l'arte italiana, Mart, Brand&Soda. In primo pian la famosa 'opera di Gustav Klimt, Giuditta

Prorogata sino al 27 agosto per il grande successo di pubblico, la mostra si interroga sull’influenza che Gustav Klimt ebbe sull’arte italiana di inizio Novecento. Fulcro dell’esposizione Giuditta II e Le tre età della donna, due tele iconiche del padre della secessione viennese, attorno alle quali si snoda un percorso espositivo di oltre 200 opere, con capolavori dei grandi maestri del secolo scorso, da Felice Casorati ad Adolfo Wildt, passando per Vittorio Zecchin e Luigi Bonazza.

Atelier fotografico Manassé: la Vienna degli anni Venti in mostra al MART di Rovereto
Cabaret Vienna L’Atelier fotografico Manassé, Mart, Allestimento - Brand&Soda

La storia dello studio fotografico più popolare della Vienna degli anni Venti raccontata (sino al 18 giugno) in un percorso espositivo di 120 immagini, spezzoni di film, riviste e libri che rievocano l’atmosfera mondana e sfavillante dell’Austria di inizio secolo, l’epoca d’oro della secessione viennese e di profonde trasformazioni sociali e culturali.

Giotto e il Novecento in mostra al MART di Rovereto
Una sala della mostra con le proiezioni delle immagini degli affreschi della Cappella degli Scrovegni/Ph MART Rovereto
Da Carrà a Sironi, passando per Fontana, Matisse,Klein e un'ampia carrellata di grandi artisti, in mostra sino al 19 marzo 2023, 200 opere che approfondiscono il tema dell’influenza di Giotto sull’arte moderna e contemporanea. Un'esposizione importante e originale, che celebra i primi vent’anni del Polo culturale di Rovereto, inaugurato il 15 dicembre 2002.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy