francesco boccia nomina capristo

«Boccia si attivò per la nomina di Capristo»
Francesco Boccia (Getty Images)
L'ex ministro ammette: «Mi interessai dell'incarico alla Procura di Taranto», tenuta d'occhio da Amara per le vicende Ilva. E il legale Giuseppe Calafiore tira in ballo Luca Lotti: «Gli fu chiesto d'intervenire, ma lui era infastidito dalle pressioni del collega pugliese».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings