Giorgio Gandola
In primo piano

Fango su due Papi pur di demolire Viganò

LaPresse

Per smontare il memoriale dell'ex nunzio, Andrea Tornielli e Gianni Valenti accusano Wojtyla e Ratzinger di aver coperto McCarrick. E nel loro ultimo libro definiscono le sue accuse il risultato di un complotto internazionale. Intanto Francesco continua a non rispondere.
In primo piano

«La Chiesa dovrà pagare l’Ici arretrata»

LaPresse

La Corte di giustizia Ue ribalta le sentenze precedenti. La misura può valere fino a 5 miliardi e riguarda gli anni dal 2006 al 2011: «Concorrenza sleale». Scelta giusta per gli esercizi a scopo di lucro, ma non per scuole e asili che rimediano alle carenze dello Stato.
In primo piano

Colpi al veleno nell’ultimo respiro. Sfidare Milano non è più un gioco

LaPresse

I gol nel recupero sono diventati una firma per Milan e Inter. Ma per segnare allo scadere la fortuna non basta, serve rabbia. Nerazzurri e rossoneri, senza recupero, avrebbero rispettivamente quattro e tre punti in meno in classifica.
In primo piano

Luca Zaia: «È il disastro peggiore in oltre 50 anni»

LaPresse

Il governatore del Veneto: «Danni per un miliardo di euro. Non è mai successo niente di simile dai tempi del Piave nel 1966. Esondazioni scongiurate grazie ai nostri sistemi, ma le trombe d'aria ci hanno distrutto».
In primo piano

E Di Maio chiamò Fs: «Prendetevi Alitalia». Le 34 ore drammatiche del cda

LaPresse

Il retroscena del consiglio delle Ferrovie. Il vicepremier agita il rischio fallimento della compagnia di bandiera. Il consiglio registra svenimenti e malori, ma fissa i paletti a tutela dell'azienda, già alle prese con la trovata renziana di fusione con Anas.
In primo piano

Asia Bibi è salva, però la furia islamica prenderà di mira il resto dei cristiani

LaPresse

Assolta dopo 9 anni, ha evitato la pena di morte per blasfemia. Ma in Pakistan non è al sicuro, come il suo legale e i giudici. Il clima è ostile, l'emotività domina e il ricorso della famiglia contro la condanna a morte arriva come un salvagente per la stessa amministrazione della giustizia pakistana.
In primo piano

La rivoluzione in Rai è rimandata, meglio l’usato sicuro e i riciclati

LaPresse

Accordo per i Tg, il Carroccio punta sui direttori di rete per non cedere troppo al M5s. I nomi circolavano da qualche giorno e rappresentano l'usato sicuro. Giuseppe Carboni per il Tg1, Gennaro Sangiuliano per il Tg2 e Giuseppina Paterniti per il Tg3 sono la sintesi di un lavoro dietro le quinte che ha visto prevalere l'anima grillina su quella leghista.
In primo piano

«Report» infilza la Juve e imbarazza Cairo

La trasmissione di Rai 3 rilancia le accuse alla Vecchia Signora: il capo della sicurezza bianconera avrebbe permesso alla curva di deridere i morti di Superga. Il presidente granata chiede le scuse di Andrea Agnelli, ma i tifosi vogliono che gli neghi l'invito al derby.