La Verità - Chiesa e fede
In primo piano

L’aborto è un crimine ma il vero assassino è la società: le donne sono solo vittime

Ansa

Uccidere un feto è un suicidio differito: così la madre elimina una parte di sé. Perciò abbiamo fondato i Giornalisti per la vita.
In primo piano

Arriva il primo reality in monastero e mostra il lato buono della Chiesa

In «Ti spedisco in convento», su Real Time, le suore accolgono cinque ragazze ribelli che passavano le notti tra alcol e uomini. Niente parolacce e spazzatura: per una volta un Grande fratello che dà un buon esempio.
In primo piano

I vescovi africani ai migranti: «Non partite»

Ansa

I prelati di 16 nazioni del continente nero sottoscrivono un documento rivolto ai giovani: «I nostri cuori soffrono nel vedervi su barche cariche nel Mediterraneo. Anziché inseguire false promesse, rendete prospera questa terra con il duro lavoro».
In primo piano

Anche vescovi e chiese cattoliche ormai si genuflettono al Ramadan

Ansa

In occasione del mese sacro degli islamici, si moltiplicano le iniziative di ecumenismo, come gli auguri degli alti prelati o le preghiere in comune. Il liturgista: «Non è dialogo, ma apostasia della nostra fede».
In primo piano

Basta che Salvini baci un rosario e il clero pro immigrati s’indiavola

Ansa

Il leghista si è affidato ai santi d'Europa e a Maria. Apriti cielo. Pietro Parolin: «Pericoloso invocare Dio per sé stessi». Antonio Spadaro: «Mercanteggiamento». È la deriva di quei prelati che pretendono di distribuire anche patenti di fede.
In primo piano

«Krajewski non cerchi escamotage. Non si invoca il Vangelo alla leggera»

Ansa

La professoressa di diritto canonico e diritto ecclesiastico Geraldina Boni inquadra la vicenda dell'elemosiniere del Papa. «Crede di essere un obiettore di coscienza, ma non si capisce a quale superiore giustizia divina obbedisca».
In primo piano

«Avvenire» difende don Contatore dai barbari sovranisti

Ansa

Konrad Krajewski, per il direttore, ha fatto bene a ridare la luce al palazzo degli abusivi. Mentre «Civiltà Cattolica» plaude ai preti scassinatori.
In primo piano

La Spd tedesca: «Si legalizzi la poligamia»

Ansa

Il ministro Katarina Barley ha avanzato l'idea di naturalizzare le unioni plurime degli stranieri e riconoscere i matrimoni già contratti nei Paesi d'origine. Una spinta verso una Germania sempre più multietnica, che giustifica tutto in nome della lotta alla xenofobia.
In primo piano

Coro a sinistra contro il manifesto che chiede solo di difendere la vita

Ansa

Da Francesco Laforgia a Enrico Mentana invocata la rimozione di Michelino, immagine di un feto affissa dai pro life a Roma su un palazzo. Lo stesso «clan dei diritti» che ha accusato il governo di censurare le lenzuola contro Matteo Salvini.