Carlo Pelanda
In primo piano

Ci vuole una sartoria italotedesca per ricucire i rapporti con gli Usa

Ansa

Buone notizie per il trattato con gli Stati Uniti e per la pace dei dazi tra questi ultimi e la Cina. Ma sono intese fragili. Per rinnovare un'alleanza più forte con Washington sarà necessario un accordo tra Germania e Italia.
In primo piano

Come calcolare (davvero) se la Tav serve

Ansa

Qualunque analisi sulla tratta deve chiedersi se connettere meglio un territorio industrializzato con i suoi sbocchi di mercato porti davvero vantaggi. Stoppare i lavori comporta un rischio: che l'Ue sposti a nord i flussi, penalizzando il nostro Paese.
In primo piano

Allo sviluppo del Sud servono meno tasse

Ansa

La distanza del Meridione dal mercato europeo comporta costi che disincentivano le produzioni in loco. Per ridurre lo svantaggio le aziende dovrebbero pagare poco o nulla. Aiuti di Stato? Basta una deroga, come quella concessa dall'Ue a Irlanda e Germania.
In primo piano

Con un pizzico di realismo, il Pil può salire

Ansa

Le previsioni sulla crescita italiana sono negative, ma un rimbalzo fino al 2% è ancora possibile. Basta ricreare un clima di fiducia Tra le misure da prendere, la conferma delle infrastrutture, a cominciare dalla Tav, e la rinuncia a certi toni antieuropei generici
In primo piano

Se pensano solo ai gas, gli ambientalisti fanno male alla Terra

Unsplash

Il governo si candida a ospitare la conferenza sul clima. Pensare che basti eliminare i gas serra però è una falsa soluzione che devia le attenzioni e ritarda gli investimenti sulle nuove mega e micro tecnologie necessarie per mantenere la viabilità e operatività dei sistemi umani in condizioni di (possibile) cambiamento climatico.
In primo piano

All’Onu il terrore corre sul cibo: quello italiano è come le sigarette

L'assemblea generale giovedì potrebbe votare una risoluzione che definisce pericolosi per la salute gran parte dei nostri prodotti agroalimentari. Un favore voluto dall'industria dei nutrimenti sintetici.
In primo piano

Le democrazie alleate possono contenere l’imperialismo cinese

LaPresse

Gli Usa non riusciranno a fermare da soli il capitalismo autoritario di Pechino. Ma la coalizione con l'Ue può vincere. Molte democrazie, tra cui quella italiana, tacciono perché la Cina è abile nell'offrire vantaggi di breve termine e nascondere l'obiettivo imperiale di lungo.
In primo piano

Il cyberpericolo made in China va contrastato

LaPresse

Gli Usa chiedono di boicottare Huawei. Si lotta sull'uso dei dati ai fini strategici. In sintesi, il governo italiano si trova pressato da un partito pro atlantico ed uno pro cinese nonché dal problema di salvaguardare gli interessi del made in Italy in Cina.
In primo piano

Parigi è la grande malata dell’Ue ma continua a impicciarsi dell’Italia

LaPresse

L'ennesimo disordine in Francia, la nazione che in Europa ha più scioperi violenti, manifestazioni di vario tipo con toni estremi e atti vandalici. L'Esagono, che non cessa di darci lezioni, sta diventando un problema per tutti.
In primo piano

Interesse comune di Roma e Berlino: isolare Macron nella guerra a Trump

LaPresse

Il presidente francese persegue il proprio progetto di sovranità europea e centralità militare. Evocando un esercito dell'Ue che potrebbe considerare l'America come un nemico. Una follia per Italia e Germania.