Conte non sa che pesci pigliare, perciò non decide

Domenica sera ho ascoltato alla radio il discorso di Giuseppe Conte. Come faccio spesso quando devo prendere appunti, ho preferito sentire piuttosto che vedere, perché pensavo che le immagini della diretta tv mi avrebbero impedito di concentrarmi sulle parole del presidente del Consiglio. Così ho potuto ascoltare il nulla senza distrazioni. La conferenza stampa del capo del governo è durata mezz'ora, ma in 30 minuti, rispondendo anche alle domande dei giornalisti, il capo del governo è riuscito a non dire niente di quello che per almeno due giorni la sua maggioranza aveva lasciato circolare.

Francesco Pannofino (Ansa)
L’attore dal timbro inconfondibile: «Sono stato George la prima volta per caso, poi ho sempre vinto i provini Da giovane mi iscrissi a matematica solo per saltare il militare. La svolta con le telenovelas sudamericane»
Ansa
Il mito rock e il maledettismo degli anni Settanta e Ottanta ci hanno consegnato una galleria di personaggi che di venerabile hanno ben poco, a parte il talento. Oggi, scomparso pure quello, il circo mediatico «pompa» icone negative. La vera ribellione? Celebrare i buoni
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings