Al Senato i numeri restano risicati. Decisivi cespugli e senatori a vita - La Verità
Home
In primo piano

Al Senato i numeri restano risicati. Decisivi cespugli e senatori a vita

I 51 eletti del Pd, sommati ai 107 del M5s, danno un totale di 158, 3 in meno della soglia per la maggioranza. Saranno determinanti i 4 parlamentari di Leu, ma occhio alle sorprese da parte di dissidenti e cani sciolti.
In primo piano

Antonio Di Pietro «Conte è un minorenne della politica»

L'ex pm si sfoga: «Il premier ha la faccia di bronzo, vuole avere sempre ragione. Grillo è stato bravo a evitare i riciclati. I magistrati? Gherardo Colombo, Ilda Boccassini... Mai stati amici miei. Le toghe sono rovinate dalle correnti».
In primo piano

L’Italia è sommersa, l’Ilva chiude ma Zingaretti pensa allo ius soli

Ansa

Il capo pd rilancia la cittadinanza agli stranieri. Luigi Di Maio reagisce: «Sono sconcertato».
In primo piano

Michele Giarrusso: «Noi 5 stelle siamo in crisi d’identità»

Ansa

Il senatore grillino: «Il Movimento ha abbandonato le battaglie concrete per una campagna d'occupazione di ministeri e poltrone. Se la base avesse visto la squadra di governo, non avrebbe approvato il patto con il Pd».
In primo piano

Antonio Martino: «Il Mes è l’ultima follia di un’Ue sbagliata»

Ansa

Parla l'ex ministro di Silvio Berlusconi: «Il Fondo salvastati è frutto di politiche demenziali, favorirà un ritorno alla finanza allegra. Conte non ne riferisce in Parlamento? Quest'assenza di trasparenza è pericolosa e antidemocratica, i cittadini devono sapere».
In primo piano

Il mago Renzi trova 120 miliardi inesistenti

Getty

Per cercare di schiodarsi dal 4%, il Bullo organizza una convention in cui annuncia di avere un piano di investimenti «più ambizioso di quello tedesco». Peccato che si sia dimenticato di dirlo a Giuseppe Conte, che tassa pure zucchero e plastica pur di recuperare gli spiccioli.
In primo piano

Governo all’angolo. Oggi deve confessare sui soldi ai militari

Ansa

In commissione parere sul fondo missioni all'estero. Mancano 408 milioni. O entrano con più tasse o si rischia il falso in bilancio.
In primo piano

La Lega va contro la lotta al contante: «Usate quei miliardi per Venezia»

Getty

  • Il piano di Matteo Salvini per recuperare risorse: svuotare il fondo per il bonus cashback. Pronti un emendamento sul ripristino del Mose e due per lo scudo Ilva. Autodifesa fiscale: «Dalla pace sulle liti un miliardo all'anno».
  • Il Servizio bilancio del Senato ritiene sovrastimate molte entrate da misure simbolo come plastic tax e sugar tax. M5s, Pd e Iv se le danno ancora sulla lotta agli evasori.

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

I 5 stelle bruciano l’emendamento pro Ilva

Ansa

La commissione guidata da Carla Ruocco dichiara inammissibili i testi di Fi e Italia viva per reintrodurre lo scudo. Massimiliano Romeo della Lega ci proverà con il dl Clima. Ma a parte qualche dissidente i grillini fanno muro e lo stesso Stefano Patuanelli ammette: «Aperti a ogni cosa».