Onu, non passano le multinazionali. È la vittoria del cibo made in Italy

Respinta la risoluzione, sostenuta dalla Francia, contro i prodotti della dieta mediterranea. Il braccio di ferro mondiale nascondeva un inganno: usare la (presunta) tutela della salute per propinarci la chimica.
Il commissario Johannes Hahn conferma i punti deboli. In vista ci sono web, sugar e plastic tax
Ursula von Der Leyen (Ansa)
Sta per scadere il tempo per abbattere gli ostacoli decisivi: la ratifica, la presentazione dei piani nazionali e l'emissione dei bond. Intanto Palazzo Chigi stanzia un fondo di 30 miliardi per gli investimenti eccedenti: un modo per aggirare le pastoie di Bruxelles
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings