Anche Bankitalia prende a sberle il Jobs act

Lo studio impietoso: la legge non ha promosso le politiche attive, e un settimo di chi riceve gli assegni di disoccupazione è inattivo Peggio al Nord. In poche parole, tra chi riceve i sussidi c'è un tasso di inattività sballato. La priorità è riformare ammortizzatori e centri per l'impiego, o il reddito di cittadinanza sarà solo assistenzialismo. Esiste ancora «un numero troppo elevato di persone che percepiscono gli assegni e non sono nei fatti immediatamente disponibili a lavorare». Il governo di Matteo Renzi non aveva previsto alcuna exit strategy in caso di sconfitta del Sì al referendum del 2016.
Getty images
È bastato ventilare l'uso del golden power per fermare l'accordo con i cinesi. Ora l'obiettivo del Mise è evitare che la vendita di Fca ai francesi faccia evaporare tutto l'indotto in Italia. L'ad ha già detto che i nostri costi di produzione sono troppo alti
iStock
Il decreto, che potrebbe essere approvato venerdì, darà aiuti anche in base all'utile. Allarme di Bankitalia: istituti più rigidi verso i prestiti alle imprese. Senza una proroga, la sospensione delle rate scadrà il 30 giugno.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings