Francesco Carraro
In primo piano

Il cavillo nelle tabelle delle assicurazioni. Se vivi poco si riduce il risarcimento

Ansa

Ecco perché si è creato il caso giudiziario per la bimba nata tetraplegica: le perizie prevedono un suo decesso prematuro.
In primo piano

Lo Stato si riprenda la Banca d’Italia per mettere al sicuro il nostro oro

Ansa

Per fugare i dubbi sulla proprietà delle riserve auree basterebbe approvare una legge per nazionalizzare l'istituto, le cui quote ora sono in mano ai privati. Giulio Tremonti fece una riforma ad hoc, poi abrogata da Enrico Letta.
In primo piano

Su fiscalità, moneta e banche di Stato siamo ancora liberi dal cappio dell’Ue

Ansa

I trattati lasciano spazi di sovranità per ripensare le aste dei Btp, agire sul credito alle imprese e difenderci dal ricatto dello spread.
In primo piano

L’Inail compensa i tagli con i rimborsi. A rimetterci è la vittima d’infortunio

Ansa

La novità nel decreto fiscale penalizza chi incorre in un incidente «in itinere», nel tragitto tra casa e lavoro. Viene incamerata dall'Istituto la quota di risarcimento del danno biologico patito spettante a chi l'ha subito.
In primo piano

Il Consiglio d’Europa sdogana la sharia

Ansa

  • L'organizzazione internazionale (estranea all'Ue) dal prossimo 20 gennaio si occuperà della compatibilità della legge coranica con la Convenzione dei diritti dell'uomo. Solo il fatto di porsi un problema di questo tipo segnala un cedimento preoccupante.
  • Uccisi 4.305 cristiani in soli 12 mesi dai regimi musulmani e comunisti. Secondo il report annuale dell'Ong Porte aperte, il 2018 è stato l'anno orribile dell'oppressione religiosa Sono 245 milioni i perseguitati nel mondo. La Corea del Nord ne detiene 70.000 nei suoi campi di lavoro.

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

I sindaci ribelli pensano solo agli immigrati

Ansa

I primi cittadini dissidenti alla De Magistris attaccano il Viminale per tutelare gli extracomunitari. Ma non hanno mai contestato l'incostituzionalità del pareggio di bilancio che penalizza i loro cittadini. Il diritto è dalla parte dei Comuni, ma hanno altre priorità.