Oggi in edicola - La Verità
Home
In primo piano

L’assedio degli «sbarchi fantasma». Solo a settembre 220 arrivi dall’Egeo

Ansa

Intensificano i viaggi gli inafferabili (e ricchissimi) trafficanti di uomini che controllano i flussi illegali diretti in Calabria dall'Asia meridionale. Scafista racconta: «Io reclutato dopo un annuncio sul giornale».
In primo piano

Davamo accoglienza agli aguzzini di migranti

Ansa

I tre, accusati da diversi testimoni di essere i carcerieri di un lager libico, erano mescolati ai richiedenti asilo ospitati a Messina. Contestato per la prima volta il reato di tortura. Intanto esplode l'hotspot di Lampedusa: il Viminale trasferisce 70 persone in Sicilia.
In primo piano

Tutti contro «Adam». L’unico immigrato che la sinistra tenta di respingere

Il fumetto della «Verità» paragonato persino al «Mein Kampf» Solidarietà da Carlo Fidanza (Fdi): «Non si può demonizzare a priori».
In primo piano

Denunciarono il commercio dei feti. Giornalisti finiscono sotto processo

YouTube

David Daleiden e Sandra Merritt investigarono su tessuti e organi che sarebbero stati venduti da Planned parenthood, colosso abortista. Rinviati a giudizio per registrazioni illegali e associazione a delinquere: rischiano 10 anni.
In primo piano

Arriva in edicola il libro sui ladri di bambini

iStock

Bibbiano, ma non solo. Da domani, per i lettori della «Verità» e di «Panorama», Francesco Borgonovo e Antonio Rossitto ricostruiscono 20 anni di soprusi degli psicologi, che in tutta Italia hanno strappato i figli alle loro famiglie per darli in affido.
In primo piano

Sistemato Zingaretti, il prossimo della lista è Conte

Ansa

Allacciate le cinture: Matteo Renzi è tornato e si prepara a una spericolata corsa per riprendersi Palazzo Chigi. Sì, manco il tempo di accendere la macchina del nuovo governo e il senatore semplice di Scandicci è pronto a mandarne il motore fuori giri e, prima possibile, a fonderlo. Già, perché questo alla fine rimane l'obiettivo a cui punta l'ex presidente del Consiglio.

In primo piano

Renzi si fa un partito per le poltrone. Ma ha fretta, perché perde seguaci

Ansa

Oggi il Rottamatore anticipa la scissione e crea propri gruppi parlamentari al fine di partecipare alle nomine. Molti fra i fedelissimi, a partire da Luca Lotti, non sono convinti: lui rischia l'isolamento e prova a forzare i tempi.
In primo piano

Il saccheggio del sistema sanitario. In 10 anni prosciugati 37 miliardi

Ansa

Mario Monti ha inferto i tagli maggiori, poi Matteo Renzi per gli 80 euro e il M5s per il reddito hanno pescato sempre da lì. Pd e Leu promettono di investire 10 miliardi l'anno, ma il deficit bloccato al 2% dall'Ue svela che è una balla.