La Verità - Interviste
In primo piano

Roberto Giachetti: «Punto ai voti di Forza Italia e Leu»

Ansa

Il candidato alle primarie Pd: «Maurizio Martina è pentito di tutto ciò che ha fatto: e io non amo i pentiti. Il mio video con Anna Ascani è stato criticato? Giusto, era fatto di fretta e terribile. Ma ci ha aiutato...».
In primo piano

Alberto Bagnai: «C’è un Nazareno anche a Bruxelles»

Ansa

Il senatore leghista: «Il tandem Ppe-Pse vuole fiaccare i partiti che lo spazzeranno via alle elezioni europee. L'unione bancaria? C'è chi ne approfitterebbe per scaricare su di noi il salvataggio dei “fratelli" tedeschi».
In primo piano

«Sogno il ritorno del film muto per prendere in giro i trapper»

Ansa

Mimo, attore e regista, Maurizio Nichetti conobbe il successo internazionale con il suo Ratataplan senza dialoghi: «Il cinema è morto ma non l'ha ammazzato la televisione. Va pensato in termini moderni e con i codici del suo tempo».
In primo piano

«Macché condono, la pace contributiva è una leva per il mondo del lavoro»

Parla il sottosegretario Claudio Durigon.

In primo piano

«Potevo essere Totti, sono solo un bischero»

Ansa

Francesco Flachi da ragazzino segnava valanghe di gol in un rione di Firenze, poi arrivò alla Samp: «Otto anni da sogno prima di finire in una storia di partite combinate in cui non c'entravo nulla. Depresso, feci la grande sciocchezza della vita». E finì squalificato per la cocaina.
In primo piano

Giulia Bongiorno: «Cambieremo il sangue agli uffici pubblici»

Ansa

Il ministro: «Quota 100 per 140.000 dipendenti e un grande piano di assunzioni. Ma anche impronte digitali contro gli assenteisti. La bussola che guidava i governi di sinistra era: “Lo Stato non funziona, quindi tagliamo". Noi, invece, lo riportiamo in vita».
In primo piano

«Mio zio Paolo VI difese la famiglia. Perciò venne isolato»

Ansa

Fausto Montini, nipote di Giovanni Battista Montini, futuro Paolo VI, racconta tanti aneddoti sulla vita del santo. «Cambiò la Chiesa, ma dopo l'enciclica si beccò del retrogrado».
In primo piano

«Gli scienziati non sono il clero laico. I toni di Burioni fanno solo danni»

Ansa

Maria Luisa Villa, una studiosa di fama fa a pezzi la retorica del «castigatore di somari»: «Non siamo più nell'epoca del positivismo. Sappiamo di poter sbagliare. E dobbiamo imparare a rispondere ai dubbi della gente».
In primo piano

«Vi spiego gli errori tedeschi (e non solo quelli sui quadri)»

Ansa

Il direttore degli Uffizi Eike Dieter Schmidt: «Io teutonico? Ma no, tifo pure per gli Azzurri. Se l'Europa ha un senso la Germania restituisca il “Vaso di fiori" rubato dai nazisti. La Gioconda? Lasciamola dov'è».
In primo piano

«Non esiste alcun diritto di emigrare»

Ansa

L'arcivescovo di Trieste Giampaolo Crepaldi: «La dottrina sociale della Chiesa è chiara: i popoli devono rimanere nelle loro terre La politica decide se accogliere o no, la religione deve annunciare Cristo. Ma forse qualcuno se n'è scordato...».