In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Salvini «torna» da Mosca e mette Di Maio spalle al muro

Il capo della Lega ha ribaltato il tavolo sparando a zero sull'alleato e minacciando una rottura mai così vicina. La chiave è la frattura del Pd, con Matteo Renzi che avversa alleanze con il M5s. Ai dem, così, mancano i numeri per l'inciucio. Ecco perché il lumbard può forzare.