Claudia Casiraghi
In primo piano

«Porto in passerella le disabili per sbattere in faccia la bellezza»

Emanuele Giacomini

Affetta da una malattia rara che le ha danneggiato le gambe, Benedetta Deluca ha trascorso i suoi primi 12 anni in ospedale. Oggi ne ha 31 e da tre organizza sfilate di moda per sfatare i pregiudizi: «Valorizzo le persone camuffando i difetti».
In primo piano

Viaggio nel cuore del Machiavelli americano

Ansa

Esce domani Vice - L'uomo nell'ombra, film su Dick Cheney interpretato da un Christian Bale difficilmente distinguibile dal politico originale. Il regista McKay teorizza che abbia guidato il Paese per otto anni, lucrando sui timori post 11 settembre.
In primo piano

«In Francia sono stato maltrattato, a Londra mi corteggiano pure i re»

Ansa

Giorgio Locatelli, la new entry di «Masterchef», si racconterà oggi su Sky: «A Parigi mi chiamavano italiano di m..., invece Oltremanica conta la meritocrazia. Al principe Carlo regalo gli amaretti, a Hamilton cucino piatti dietetici. Me ne sono andato pensando che forse il cuoco non era il mestiere per me». Ma il destino, per quel ragazzo partito da Corgeno (Varese) e volato a Londra, aveva tutt'altri piani».
In primo piano

Scarpe da tennis da pazzi: 125.000 dollari

L'ultima frontiera del lusso di case come Nike e Adidas sono le serie a edizione limitata firmate da grandi campioni e cantanti. I ragazzini si accampano ore fuori dai negozi per accaparrarsele. E i «reseller» le comprano per rivenderle a prezzi maggiorati
In primo piano

Il parrucchiere della Isoardi rivela «È ancora la compagna di Salvini»

LaPresse

Ha cinque negozi ed è l'hair stylist più richiesto dalle star, ma anche il loro confessore. Sulla sua poltrona, tra le altre, siede la conduttrice Elisa Isoardi: «Per quanto ne so, stanno insieme». A gennaio andrà in onda il suo show.
In primo piano

Viaggio guidato all'interno del Duomo di Milano con Roberto Giacobbo

Contenuto esclusivo digitale

Il documentarista e scrittore, dopo 15 anni trascorsi in Rai, sbarca su Mediaset con Freedom - Oltre il confine, il nuovo programma di divulgazione storica, scientifica e archeologica in onda ogni settimana in prima serata su Retequattro a partire da giovedì 20 dicembre. Si comincia con un primo ciclo di otto puntate, poi in primavera altri 12 appuntamenti.

In primo piano

Parla Vessicchio: «A Sanremo Baudo più presente di Baglioni»

Il maestro ricorda l'era di Pippo Baudo: «Il suo attaccamento allo show non ha eguali. Posizionava persino i fiori e una volta cambiò una canzone a Andrea Bocelli. I conduttori di oggi arrivano negli ultimi giorni. I rapper non hanno inventato nulla: è un genere del 1830».
In primo piano

La Gialappa's band presenta «Mai dire talk»

Contenuto esclusivo digitale

Il trio comico composto da Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto torna in televisione con un nuovo programma tutto suo in onda in prima serata su Italia 1 a partire da giovedì 29 novembre. «Mai dire gol? Non potrebbe più esistere. Sarebbe impossibile rifare un programma di culto come quello. All'epoca, curavamo tutto: durava un'ora e avevamo la possibilità di passarne al vaglio ogni singolo pezzetto».

In primo piano

L’Italia è maglia nera nella lettura. Ma gli audiolibri spiccano il volo

Contenuto esclusivo digitale
  • Abbiamo il primato mondiale nel settore, esploso negli anni Ottanta e ora rilanciato dalle app. Disponibili sia abbonamenti, sia singoli file da scaricare. Anche Francesco Pannofino e Toni Servillo hanno prestato le loro voci.
  • Le indagini di mercato hanno rivelato che l'Italia è tra i Paesi che più ama gli audiolibri. La media di titoli ascoltati in un anno si aggira attorno ai 18.
  • «La tradizione orale risale a Omero». L'attore Tommaso Ragno: «Registrare alcune opere è una rottura. Esempi? "Il nome della rosa"».

Lo speciale comprende tre articoli.

In primo piano

Scorsese racconta il massacro dei nativi Osage. Per fortuna senza la dietrologia anti Trump

Contenuto esclusivo digitale

LaPresse

Il regista italoamericano sta lavorando a una pellicola in uscita nel 2020, Killers of the flower moon, un adattamento del saggio omonimo che il giornalista David Grann ha scritto nel 2017 e che dovrebbe contenere tutti gli elementi a lui cari: gli orrori perpetrati dall'uomo, la possibilità di mostrarne la violenza esplicita e, insieme, criticarne i vizi.