Alessandro Rico
In primo piano

Crosetto: «All’Italia serve uno choc fiscale e con l'Ue bastone e carota»

LaPresse

Il coordinatore di Fdi: «Il reddito di cittadinanza premierà i fannulloni, sarebbe stato molto meglio tagliare le tasse. A Bruxelles prendiamo a calci gli eurocrati, però teniamoci buona la Bce».
In primo piano

Il Parlamento chiede a Cottarelli di fare le pulci ai bilanci: perché?

LaPresse

Decisione incomprensibile, Mr Forbici non rappresenta altri se non uno studio privato. Il sommo revisore dei conti pubblici, non lascia. Anzi, raddoppia. Per volontà, ha detto lui, delle commissioni Bilancio di Camera e Senato, che gli hanno chiesto di inviare entro il 13 novembre «una memoria scritta sui documenti di bilancio 2019-2021».
In primo piano

I libri faziosi sono un salasso per le famiglie

  • Gli studi realizzati dalle associazioni dei consumatori mostrano che, per ogni figlio che mandano a scuola, i genitori spendono tra i 400 e i 600 euro. Cifre che spesso superano i limiti fissati dalla legge. Il ministero, per aiutare chi non ce la fa, sborsa 103 milioni.
  • L'autore di testi s'infuria con noi: «Sono orgoglioso di indottrinare». L'editor del manuale che usa Alessandro Manzoni contro i populisti ci accusa: «Siete nocivi».
  • Nessuno grida alla censura quando è Repubblica a criticare i volumi. Nel 2016, il quotidiano di Eugenio Scalfari se la prese con il libro di storia della Calvani. E 27 anni fa fece ritirare un saggio di letteratura sgradito. Eppure, non si sono sentiti appelli in difesa della libertà d'espressione.

Lo speciale comprende tre articoli.

In primo piano

Altro che «bamboccioni»: la colossale balla dei lavori che gli italiani non vogliono fare

LaPresse

  • Dai nostri connazionali che si mettono a servizio dei cinesi a quelli che vengono trattati come schiavi e pagati 1,8 euro l'ora. Gli immigrati fanno i mestieri che noi evitiamo? No, servono a spingere sempre più in basso salari e standard di sicurezza.
  • Anna Maria Cisint, sindaco di Monfalcone (Gorizia): «Con l'invasione di bengalesi subappalti e paghe da fame. Ora si cambia».

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

Chi è don Biancalani il «nuovo Lucano» che irrita il vescovo (e spacca la sinistra)

LaPresse

Ama apparire e fare polemiche. La curia ormai insofferente. La Regione in soccorso per trovargli una sede. Ma è scontro. All'inizio di ottobre è partita una raccolta firme tra i residenti di Vicofaro, il quartiere poco fuori Pistoia dove Biancalani dà alloggio a quasi un centinaio di immigrati, ora ammassati in chiesa.
In primo piano

Dagli Usa a Rio de Janeiro: chi sono gli evangelici (che eleggono i populisti)

LaPresse

  • Hanno favorito il successo di Donald Trump e si trovano al fianco dei fedeli di Roma contro aborto e agenda Lgbt. Nel Paese del samba tirano la volata a Jair Bolsonaro.
  • «Presto in Brasile saranno più dei cattolici». Parla Carlo Cauti, giornalista italiano che vive a San Paolo: «Hanno successo perché promettono il paradiso sulla Terra».

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

Costituzionalisti increduli: «La Corte deve decidere non inviare dei messaggi»

LaPresse

  • Gli ex presidenti Valerio Onida e Giovanni Maria Flick critici sul pronunciamento nel caso di dj Fabo. E se il Quirinale sollevasse il conflitto, i giudici dovrebbero valutare sé stessi.
  • Il Parlamento chiamato a esprimersi resta quanto mai diviso sull'argomento. E se i grillini sono piuttosto favorevoli, la Lega punta i piedi: «Non è nel contratto».

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

La Consulta ordina al Parlamento di fare una legge pro eutanasia

LaPresse

Con una decisione totalmente inaudita, la Corte costituzionale non si esprime sul caso di Marco Cappato e chiede alle Camere di «colmare» il vuoto sul fine vita. Il radicale esulta: «Riconosciute le nostre ragioni».
In primo piano

Il mistero dell’ex presidente sardo, «È assunto dal governo». Ma lui nega

LaPresse

Mauro Pili farebbe parte dello staff del sottosegretario Giuseppina Castiello: la conferma anche dal ministero per il Sud. Il leader di Unidos smentisce e intanto ingaggia una battaglia contro Moby accusandola di penalizzare l'isola.
In primo piano

Le borse di studio promesse da Mister Forbici? Al momento non esistono

LaPresse

  • I concorsi non ancora banditi. E in ogni caso i 6.500 euro a puntata pagati dalla Rai a Carlo Cottarelli non andranno ai giovani bisognosi, ma ai ricercatori dell'Osservatorio diretto dal prof.
  • Parla l'ex commissario alla spending review, ospite fisso in tv da Fabio Fazio e fondatore del centro ricerche alla Cattolica: «Non conosco la contabilità nei dettagli. Nuovi contratti? Due o tre. E io aspetto la cattedra straordinaria per chiara fama».

Lo speciale comprende due articoli.